In azione con pistola e passamontagna rapina rappresentanti di gioielli e scappa con il bottino. Indaga la polizia

E' accaduto fuori dal Park Hotel di Arezzo di fronte al casello autostradale

Tardo pomeriggio di sabato, fuori il buio, dentro all'hotel il meeting che vede coinvolti addetti del settore orafo argentiero. E' proprio in questo contesto, fuori dal Park hotel di Arezzo, che si è consumata la rapina a due rappresentanti. Il malvivente che è entrato in azione intorno alle 18:30 li ha sorpresi alle spalle, nel piazzale e sotto la minaccia di una pistola si è fatto consegnare due valigette contenenti assegni per un importo complessivo di 50mila euro. Il rapinatore si è poi dileguato a bordo di una Fiat, una Panda. Poi l'allarme è stato lanciato e così sul posto sono arrivate le volanti della squadra mobile che hanno preso in mano le indagini. 

L'uomo che ha aggredito i due pare fosse alto e con indosso il passamontagna. Dall'interno dell'hotel hanno sentito delle urla e poi visto uno dei due aggrediti che si trovava a terra in stato di shock. Del rapinatore al momento nessuna traccia, la vicinanza del casello autostradale potrebbe aver favorito la fuga su un lungo tragitto.

Potrebbe interessarti

  • Acqua e detersivo non bastano, come pulire la lavastoviglie

  • Zanzare, il Comune di Arezzo disinfesta: le precauzioni

  • Formiche, i rimedi naturali e non per allontanarle

  • 26 giugno 1288 | La disfatta senese alle Giostre del Toppo

I più letti della settimana

  • Trovato morto in un dirupo senza vestiti

  • Sagre e feste paesane: un calendario completo per non perderne nessuna

  • Si ribaltano con l'auto: incidente lungo le strade dell'Aretino. Giovane incastrata tra le lamiere

  • Chiusi dopo il caso del "tonno in ascensore". I titolari del ristorante: "Ci scusiamo, dateci fiducia"

  • Giostra, Porta del Foro torna a ruggire: dopo 12 anni porta a casa la lancia

  • È Giostra, alle 21,15 la decisione. Sopralluogo del quartieri sulla lizza - LIVE

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento