Prenota una vacanza ma non parte: perde 2mila euro e simula una truffa. Denunciato

L'episodio è stato scoperto dai carabinieri di Loro Ciuffenna.

Aveva simulato di aver subito una truffa sulla propria carta di credito, ma in realtà aveva prenotato una vacanza senza mai partire. Per questo un uomo di Loro Ciuffenna è stato denunciato dai Carabinieri della locale stazione. L’uomo aveva simulato di aver subito un raggiro per un importo di quasi 2mila euro. Ma i successivi accertamenti dei militari hanno permesso di riscontrare che in realtà aveva prenotato un soggiorno sulla riviera romagnola, senza poi recarvisi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Poi, in seguito della sottrazione dell’importo dalla carta, aveva simulato di essere stato truffato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Telefonate con offese e insulti omofobi dopo la partecipazione a 4 Ristoranti": il racconto di Mariano

  • Scocca l'ora di Arezzo a 4 Ristoranti: tutto quello che c'è da sapere sulla puntata

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Schianto in moto, muore a 39 anni Thomas Lorenzetti

  • La notte di 4 Ristoranti, Borghese: "Arezzo bellissima. La sua cucina? Forte e decisa, come i suoi abitanti"

  • Insetti in casa: scutigera, perché conviene non ucciderla

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento