Sicurezza per la Giostra: attesa per l'ultimo tavolo tecnico. Cecchini: "Tutti gli agenti in campo", previsti anche 55 steward

Domattina vertice dal prefetto Anna Palombi per limare gli ultimi dettagli in vista della sfida del 22 giugno. Coinvolte tutte le forze dell'ordine, in particolare la polizia locale di Arezzo

Domattina si riunisce il tavolo tecnico in prefettura per limare gli ultimi dettagli, ma già nell'incontro di ieri - a cui hanno partecipato, oltre al prefetto, rappresentanti del Comune di Arezzo e delle forze dell'ordine - sono state tracciate le linee guida sul fronte sicurezza in vista del clou della Giostra del Saracino: la sfida del 22 giugno, ma anche le cene propiziatorie del 21 e la prova generale del 20. Saranno coinvolti circa 55 steward, oltre agli uomini e alle donne delle forze dell'ordine. In particolare quelli della polizia locale di Arezzo: "Siamo 89 in organico - dice il comandante Cino Augusto Cecchini - e saremo tutti coinvolti nei servizi realtivi all sicurezza della Giostra". Il piano non si discosta molto da quello approvato per le edizioni del 2018.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fiordaliso, lite con il capotreno nella tratta Arezzo-Roma: "Ho dovuto pagare il biglietto per due chihuahua"

  • Batterio killer New Delhi in Toscana: arrivano i test rapidi. E Mugnai scrive al ministro della Salute

  • "Siamo increduli e addolorati, Federico conosce solo il lavoro". Così gli amici di Ferrini, accusato di omicidio

  • Pensionato trovato morto in un oliveto: dramma in Valdichiana

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Omicidio di Maria, ieri il funerale della donna. Ferrini e le sue paure: "Temeva un danno di immagine sul lavoro"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento