Assaltano l'auto di un 70enne, gli rompono un braccio e lo rapinano: tre malviventi denunciati

Il pensionato, nonostante le ferite, è riuscito a raggiungere la stazione dei Carabinieri: subito è scattata la caccia all'uomo e i tre malviventi sono stati fermati

In tre contro uno. Lo hanno bloccato in strada, minacciato di morte, malmenato e derubato. Vittima della terribile rapina, avvenuta nei giorni scorsi in orario diurno, è un 70enne di Monterchi. L'uomo era in auto quando è stato raggiunto e fermato, in località Borgacciano, da un pick up a bordo del quale c'erano tre persone. Secondo la ricostruzione dei Carabinieri, una volta fatto scendere dalla macchina, il pensionato è stato "minacciato di morte dai tre, strattonato, percosso fino a procurargli la rottura del braccio e privato di uno smartphone di ultima generazione del valore di 500 euro circa". Al termine della rapina i tre uomini si sono dileguati a gran velocità a bordo del pick-up.Il 70enne, nonostante le dolorose ferite riportate, è corso dai Carabinieri del comando stazione di Monterchi per denunciare il fatto e in seguito è stato accompagnato al pronto soccorso di Sansepolcro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I militari di Monterchi hanno immediatamente avviato una  complessa e articolata attività d’indagine. In poche ore in quell'angolo di Valtiberina, a una manciata di chilometri con l'Umbria, è scattata la caccia all'uomo. Grazie all’estrema conoscenza del territorio e della popolazione, i militari sono riusciti a identificare i tre rapinatori. Si tratta di uomini con precedenti di polizia e di nazionalità albanese, Una volta individuati e bloccati, sono stati portati presso la Stazione dei Carabinieri di Monterchi, dove sono stati denunciati per concorso in rapina e lesioni personali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Alla Chiassa non passa più nessuno". Punta la pistola in strada e si filma, ma arriva la Polizia: denunciato

  • Coronavirus, Ghinelli: "Uscite a fare la spesa? Tenete lo scontrino"

  • Medico chirurgo positivo al Covid-19 ricoverato al San Donato

  • E' morta una maestra elementare contagiata da Coronavirus

  • Il messaggio ai suoi 500 dipendenti: "Riguardatevi, torneremo". E' la prima cassa integrazione della Lem in 46 anni

  • "Se porti la mascherina ti guardano e ridono". Ilaria dall'Olanda racconta il Coronavirus: "Abbiamo avviato una raccolta fondi"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento