Oliveta devastata da ignoti. 170 arbusti spezzati in due con delle cesoie

L'episodio è stato segnalato ai carabinieri forestali nella mattina di domenica scorsa ma, con ogni probabilità, era stato compiuto almeno 24 ore prima. Sui social la rabbia della comunità

Le hanno recise di netto. Tagliate, spezzate in due a distanza di 15, 20 centimetri dal terreno.
Sono in tutto 170 gli  olivi danneggiati dalla mano di qualche ignoto che si è introdotto all'interno di un'azienda agricola di Caprese Michelangelo con l'intento di devastare buona parte delle piante messe a dimora.

olivi-tagliati-caprese (2)-2

L'episodio è quello capitato alla figlia del sindaco Claudio Baroni, primo cittadino capresano, il quale non ha tardato a rendere pubblica la propria costernazione per quanto accaduto.

Non sono solito manifestare i miei sentimenti sui social, oggi però qualcosa é cambiato. Non mi sarei mai aspettato che la cattiveria arrivasse a tanto, forse è una mente malata quella di un uomo che con una forbice ha tagliato di netto oltre 170 olivi piantati questa primavera; deturpando e distruggendo il lavoro di chi, giovane donna, ha deciso di vivere lavorare, investire tempo e denaro nel paese in cui é nata e come me, Ama. Sono arrabbiato e deluso, come Sindaco sono mortificato ed incredulo; come si può solo pensare ad un gesto simile ? Invidia, stupidità, cattiveria pura. Nessuna scusante é possibile.

L'episodio è stato scoperto domenica mattina ma, con ogni probabilità, era stato compiuto almeno 24 ore prima. Ignote le motivazioni e, ovviamente, l'autore.
Le piante, arbusti di olivo di due anni circa, erano state tenute in vaso sino allo scorso maggio. In primavera, dopo un lungo e accurato lavoro di preparazione del terreno, erano state sistemate nell'appezzamento di terreno insieme ai supporti per aiutarne la crescita.
I tagli sono avvenuti tutti con una precisione chirurgica. Forse chi ha operato si è aiutato con un paio di forbici da potatura. Il danno ammonta a qualche migliaio di euro.
Dettagli che dovranno essere appurati dalle autorità competenti.
I carabinieri forestali stanno adesso indagando per risalire all'identità dell'autore del gesto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

olivi-tagliati-caprese (3)-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calcio in lutto, si è spento Giuseppe Rizza

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Vasco Rossi incontra Scanzi e Mastandrea: "Saluti dall'Italia, quella bella"

  • Sveglia prima dell'alba e naso all'insù: ecco come non perdersi la cometa Neowise

  • Ambulante scopre e tenta di fermare un ladro: aggredito a pugni in faccia. Malvivente arrestato

  • Coronavirus in due famiglie dell'Aretino, ordinanza di Rossi: "Trasferimenti negli alberghi sanitari o multe"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento