Deboli nevicate e notte freezer: il ghiaccio imbianca le strade. Arezzo città più gelida in Toscana

Guida prudente per le gelate, ma non ci saranno altre precipitazioni

Qualche fiocco di neve nella serata di ieri e le temperature "freezer" della notte determinano per le prime ore della giornata - ancora una volta - strade gelate in buona parte della provincia, compresa Arezzo e dintorni. Gli incidenti dei giorni scorsi a causa del ghiaccio siano perciò monito per una guida prudente.

La provincia di Arezzo si conferma tra le più rigide della Toscana, con una minima in città registrata dal Consorzio Lamma a -4 (al pari di Firenze: sono le due città capoluogo più fredde della regione). Meglio va per quanto riguarda le precipitazioni. La "spolverata" di ieri sera in alcune alture attorno ad Arezzo non avranno seguito, almeno per il momento. Per oggi Arezzometeo prevede "sereno o poco nuvoloso con qualche addensamento di poco conto sui settori orientali. Gelate al primo mattino complice le basse temperature e la debole nevicata che ci ha interessato in precedenza. Temperature massime in lieve calo. Ventilazione debole da grecale in cessazione verso sera".

Immagine in copertina tratta dal gruppo facebook Sei di Arezzo Se

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tensione al supermercato: zuffa tra due signore, arrivano i Carabinieri

  • "Arezzo è deserta: ma quand'è che torniamo normali?". Lo sfogo di Scanzi nel video-record

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Coronavirus, Ghinelli a Firenze: "Proporrò la chiusura delle scuole"

  • Arezzo vista dagli occhi dei Vip: tutti gli scatti social

  • Coronavirus, primi casi in Toscana. Due tamponi positivi a Firenze e Pistoia

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento