Nessuna conferma da Dawit di fronte al Gip. Mirko in aula con Gratien: "Non ci siamo salutati"

La difesa di padre Gratien Alabi attendeva questo giorno per avere appigli in più che potessero coinvolgere altre persone in maniera più diretta sul caso della scomparsa e dell'indagine per omicidio e occultamento di cadavere di Guerrina Piscaglia...

 

La difesa di padre Gratien Alabi attendeva questo giorno per avere appigli in più che potessero coinvolgere altre persone in maniera più diretta sul caso della scomparsa e dell'indagine per omicidio e occultamento di cadavere di Guerrina Piscaglia. Così non sembra essere andata perché il pizzaiolo Dawit Talesse sentito dal Gip Piergiorgio Ponticelli nell'incidente probatorio ha negato di avere avuto contatti particolari con Guerrina ed a molte domande ha risposto di non ricordare. Ha confermato soltanto i contatti telefonici con il figlio di Guerrina, Lorenzo, che gli cantava delle canzoni.

mirko-avvocato-detti-guerrinaIn aula per la prima volta si sono ritrovati vicini il marito di Guerrina, Mirko Alessandrini e Padre Gratien arrivato con il furgoncino della penitenziaria e che solo per pochi istanti è stato visto da fotografi e telecamere, con un completo gessato blu, la camicia celeste ed un paio di occhiali da vista con la montatura nera. "Sì era la prima volta che ci rincontravano - ha detto con parole tremolanti Mirko - non ci siamo guardati e nemmeno salutati."

guerrina-gip-dawitL'incidente probatorio, al quale hanno preso parte l'avvocato di Gratien Francesco Zacheo, Mirko con il legale Detti, il Pm Dioni e gli avvocati dei familiari di Guerrina, avrebbe dovuto iniziare alle 10:30, ma la mancanza di una interprete per Dawit ha fatto slittare l'inizio alle 12:00. Dopo circa due ore il confronto è terminato e mentre Gratien è tornato in carcere, tutti si sono dati appuntamento al 26 di agosto giorno in cui sarà proprio lui il protagonista assoluto: sarà il giorno tanto atteso dell'interrogatorio di Gratien Alabi dove, secondo la nuova linea difensiva impostata dall'avvocato Zacheo dirà la sua verità.

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento