Nasconde nel marsupio un coltello a serramanico: scatta la denuncia

L’uomo, di 41 anni, è stato fermato mentre si aggirava a bordo della propria auto lungo le strade di Pocaia, frazione monterchiese

I carabinieri della stazione di Monterchi hanno denunciato un operaio di origini albanesi e residente nella provincia di Siena che nel corso di un controllo è stato sorpreso con un coltello a serramanico della lunghezza di circa venti centimetri. 

L’uomo, di 41 anni, è stato fermato mentre si aggirava a bordo della propria auto lungo le strade di Pocaia, frazione monterchiese. Nel corso delle procedure di identificazione, stando a quanto sostenuto dai militari, si sarebbe mostrato particolarmente nervoso. Atteggiamento che ha spinto i militari ad approfondire gli accertamenti e, perquisendolo, hanno trovato l'arma all’interno di una tasca del marsupio che portava con sé.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Così, dopo aver sequestrato il coltello, lo hanno denunciato per porto abusivo di arma da taglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Animali 3D in casa grazie a Google. Come fare e l'elenco completo

  • Tremendo schianto in autostrada: muore a 33 anni

  • "In trincea contro il Covid-19: colpisce e uccide lasciando soli i pazienti". La storia di Sara, infermiera aretina a Bologna

  • Coronavirus, 27 nuovi tamponi positivi nell'Aretino. In città due casi

  • Un 22enne stampa in 3D le valvole per le maschere Decathlon. E le dona agli ospedali

  • Coronavirus, Ghinelli: "Tornano a crescere i contagi, restate a casa. Residenza per casi positivi al Planet? Chiedo chiarimenti"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento