Uccise un ragazzo con una coltellata al cuore: prelevato a casa dai carabinieri e portato in carcere

E' definitiva la condanna per Vasile Izvoranu, che deve scontare ancora 17 anni e 9 mesi di reclusione. L'omicidio davanti alla discoteca Next di via Galvani

E' definitiva la condanna di Vasile Izvoranu, il 29enne rumeno che la notte del 7 settembre 2014 accoltellò a morte il coetaneo albanese Piro Moca all'uscita dalla discoteca Next di via Galvani ad Arezzo, a seguito di una rissa: 19 anni di reclusione e 3 anni di libertà vigilata.

Oggi i carabinieri della stazione di Montemarciano hanno dato esecuzione all’ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale presso la Corte d’Appello di Firenze: iI provvedimento fa seguito alla pronuncia della Corte di Cassazione, che ha respinto il ricorso presentato dai difensori. L’uomo è stato condannato a 19 anni di reclusione ed alla misura di sicurezza di 3 anni di libertà vigilata per il reato di omicidio volontario e tentato omicidio volontario e deve scontare in carcere ancora 17 anni e 9 mesi, più i tre anni di libertà vigilata. Finora si trovava ai domiciliari a Montemarciano, nelle Marche. Adesso è stato associato alla Casa Circondariale di Ancona Montacuto.

L'uomo era stato arrestato - assieme alla sorella - subito dopo l'omicidio avvenuto ad Arezzo nella notta tra il sabato 7 settembre e la domenica 8 settembre, prima della Giostra del Saracino.

All'origine delle coltellate (due i fendenti che colpirono Pio Moca, di cui uno al cuore) ci fu un diverbio scoppiato alle 2,30 davanti alla discoteca nella zona industriale di Arezzo. La vittima era andata a ballare assieme a due amici, anche loro rimasti feriti perché coinvolti nella violenta zuffa scatenata da futili motivi e probabilmente un eccesso d'alcol.

Nel processo di primo grado ad Arezzo, Izvoranu venne condannato a 26 anni di reclusione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Maltempo: vigili del fuoco in Casentino. Filtraggi in E45 e spazzaneve in quota. Scuole: l'elenco di quelle chiuse

  • Attualità

    Arezzo, si abbassa la qualità della vita secondo il Sole 24 Ore: nel 2018 perse 14 posizioni

  • Attualità

    Messe in inglese, integrazione e scuole salvate. Il 2018 di Riccardo Fontana: "Un pensiero a Filippo e Piero, morti tragicamente"

  • Attualità

    Nevica, allerta gialla estesa a lunedì: alcune scuole chiudono. Spazzaneve in azione in provincia

I più letti della settimana

  • Schianto sulla regionale 69 vicino Indicatore: grave un 33enne ferito al volto

  • Nevica, allerta gialla estesa a lunedì: alcune scuole chiudono. Spazzaneve in azione in provincia

  • "Così i soldi sporchi diventavano oro", quattro aretini arrestati per riciclaggio. Blitz a Castiglion Fibocchi

  • Il nuovo film di Pinocchio con Benigni girato tra Siena e Arezzo: casting per comparse il 20 dicembre

  • Trattamento laser mininvasivo. Il neurochirurgo aretino DiMeco e una nuova terapia contro il tumore

  • Ambulanza trasporta intossicata e fa un incidente. Finiscono all'ospedale in 4, compresi i soccorritori

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento