E' morto il primo paziente positivo della Valdichiana

Aveva 60 anni e un quadro clinico complesso. A seguito del tampone positivo erano stati messi in quarantena alcuni sanitari dell'ospedale della Fratta

E' deceduto il paziente di Foiano della Chiana, positivo al coronavirus, ammalatosi da qualche tempo. Aveva 60 anni. L'uomo si trovava ricoverato all'ospedale San Donato di Arezzo, dopo essere stato portato alla Fratta e a Nottola. In porvincia di Siena gli era stato eseguito il tampone Covid, risultato positivo. Si era trattato del primo caso di contagio in Valdichiana, parte del personale sanitario era finito in quarantena. L'uomo si è spento dopo circa un mese, aveva un quadro clinico complesso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

È con immenso dolore - annuncia un post facebook del Comune foianese - che comunichiamo la prematura scomparsa del nostro concittadino, primo ricoverato per Covid-19. A tutta la famiglia le più sentite condoglianze da parte dell’Amministrazione comunale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vasco Rossi incontra Scanzi e Mastandrea: "Saluti dall'Italia, quella bella"

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Sveglia prima dell'alba e naso all'insù: ecco come non perdersi la cometa Neowise

  • Un'altra vittima in moto: scontro fatale per un 61enne. Era presidente del Consorzio Agrario di Ancona

  • Il prof Caremani: "Attenzione, il virus non è più buono d'estate. E i politici diano l'esempio, vedo foto da irresponsabili"

  • Coronavirus, nuovo caso in Valdichiana: si tratta di un minore. Asl al lavoro per ricostruire i contatti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento