Scoperti senza biglietto, minacciano il controllare: denunciati

Due fratelli italiani sono stati deferiti dai carabinieri di Levane per interruzione di pubblico servizio, resistenza a pubblico ufficiale e minacce

In autobus senza biglietto. Protagonisti due fratelli italiani, che sono stati sorpresi dal controllare sprovvisti del regolare titolo di viaggio. I due hanno subito reagito insultandolo e minacciandolo, impedendogli la prosecuzione del servizio.

All'arrivo dei carabinieri di Levane, il controllare ha ripreso la propria attività e i due sono stati denunciati per interruzione di pubblico servizio, resistenza a pubblico ufficiale e minacce.

Potrebbe interessarti

  • Insetti in casa: scutigera, perchè conviene non ucciderla

  • Sigarette addio: trucchi e consigli per smettere di fumare

  • Le Vertighe: la storia del santuario e dell'immagine di Maria, patrona dell'autostrada

  • Prima di partire per un lungo viaggio...non dimenticare queste 8 cose

I più letti della settimana

  • Sagre e feste paesane: un calendario completo per non perderne nessuna

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Cade dalle scale e muore: tragedia in provincia di Arezzo

  • Rave party abusivo: irrompono carabinieri e polizia, 70 ragazzi denunciati. Cinque sono aretini

  • Ragazza di 25 anni si schianta contro il guard rail sul ponte della Meridiana

  • Tre scosse di terremoto avvertite in Casentino, Valtiberina e Arezzo: l'epicentro è in provincia di Forlì

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento