Scoperti senza biglietto, minacciano il controllare: denunciati

Due fratelli italiani sono stati deferiti dai carabinieri di Levane per interruzione di pubblico servizio, resistenza a pubblico ufficiale e minacce

In autobus senza biglietto. Protagonisti due fratelli italiani, che sono stati sorpresi dal controllare sprovvisti del regolare titolo di viaggio. I due hanno subito reagito insultandolo e minacciandolo, impedendogli la prosecuzione del servizio.

All'arrivo dei carabinieri di Levane, il controllare ha ripreso la propria attività e i due sono stati denunciati per interruzione di pubblico servizio, resistenza a pubblico ufficiale e minacce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sagre, feste paesane e cibo di strada: un calendario per i buongustai

  • Una tempesta ferma due treni, sfonda finestrini e ferisce i passeggeri. Maxi esercitazione in provincia di Arezzo

  • Incidente lungo la Regionale 71. Due giovani ferite

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Caos alla stazione: studente di 15 anni pestato finisce in ospedale

  • Runner 45enne in arresto cardiaco, ragazza in bici si ferma e gli fa il massaggio al cuore: salvato

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento