Maxi rissa tra Campo di Marte e via Piave, decine di persone coinvolte. Massiccio intervento di Polizia, Carabinieri e Municipale

Ancora una violenta rissa nella zona di Saione. E' scoppiata questa sera in via Piave e stando alle prime ricostruzioni, sono numerose le persone coinvolte. Erano le 21 circa quando dalla strada, ormai triste palcoscenico di violenti episodi, si...

rissa via piave 5

Ancora una violenta rissa nella zona di Saione. E' scoppiata questa sera in via Piave e stando alle prime ricostruzioni, sono numerose le persone coinvolte.

Erano le 21 circa quando dalla strada, ormai triste palcoscenico di violenti episodi, si sono levati schiamazzi e urla. Decine di giovani, tutti stranieri, stavano prendendo parte ad una rissa nella quale sono state utilizzate come armi contundenti bottiglie frantumate e probabilmente anche mazze. Alcuni hanno riportato ferite e almeno in due sono stati portati al pronto soccorso.

Sul posto si sono recati Carabinieri, Polizia di Stato e Polizia Municipale. Un intervento massiccio per sedare quello che i testimoni hanno definito "un delirio". La scena che molti aretini si sono trovati di fronte, infatti, è stata drammatica: grida, urla, botte e sangue. Le tracce di quanto avvenuto sono rimaste disseminate su via Piave: bottiglie rotte, qualche indumento strappato e macchie del sangue sparso.

Pochi minuti prima, alle 20,30 circa, alcune decine di ragazzi, anche in questo caso tutti stranieri e tutti di colore, avevano dato vita ad una rissa anche Campo di Marte. Stesse modalità e stessa violenza: pietre, bastoni e bottiglie brandite per colpire. Appare ormai chiaro che i due episodi siano collegati.

Un 27enne, ferito a Campo di Marte, è stato soccorso poi in via Piave: aveva una brutta ferita lacerocontusa alla testa. Il giovane è stato portato al pronto soccorso in codice giallo. Un 30enne invece è stato soccorso in via Libia: aveva varie ferite alla schiena e polso. Anche lui è stato portato al pronto soccorso, ma in codice verde.

Al termine della folle serata, alcune persone sono state fermate dalla Polizia e portate in camera di sicurezza.

Tra le ipotesi al vaglio degli inquirenti anche quella secondo la quale gli episodi potrebbero essere ricondotti ad una sorta di lotta tra due gruppi contrapposti - due bande - che sempre più spesso paiono pronti ad affrontarsi nelle strade cittadine.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tante le segnalazioni accorate e le testimonianze degli aretini alla nostra redazione: "Almeno una cinquantina di ragazzi di colore si sono dati battaglia ai giardini di campo di Marte. Volavano bottiglie e sassi, il tutto è durato una ventina di minuti.....follia pura" ci scrive un lettore. E ancora: "Se avete qualcuno disponibile - scrive un altro lettore -

mandatelo per documentare ciò che sta succedendo !!! Rissa bottigliate ...come coltelli".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calcio in lutto, si è spento Giuseppe Rizza

  • Vasco Rossi incontra Scanzi e Mastandrea: "Saluti dall'Italia, quella bella"

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Sveglia prima dell'alba e naso all'insù: ecco come non perdersi la cometa Neowise

  • Coronavirus: 2 decessi, 1 nuovo caso, 3 guarigioni. Il quadro toscano

  • Coronavirus, in Toscana 19 nuovi contagi in un giorno: 11 appartengono ad un unico cluster

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento