Addio a Mario Viviani: lo storico istruttore di guida per migliaia di aretini. Oggi il funerale

Se ne è andato all'età di 85 anni dopo aver permesso di conseguire la patente a decine di migliaia di aretini, di tante generazioni diverse

Addio a Mario Viviani, storico titolare della scuola guida di Via Giotto che porta il suo nome. Se ne è andato all'età di 85 anni dopo aver permesso di conseguire la patente a decine di migliaia di aretini, di tante generazioni diverse. 

Sempre con il sorriso e il vocione, simpatico ed efficace. Idnimenticabili le sue lezioni di teoria. Le precedenze, i cartelli, gli incroci. Spiegava e rispiegava. Lezioni ripetute così tante volte che ancora sembra di vederlo lì, anche se da qualche anno, aveva lasciato l'insegnamento in aula.

Di lui un ricordo particolare arriva dall'amico Enrico Meacci 

"Aveva aiutato migliaia di giovani aretini a prendere la patente e negli anni la sua Autoscuola era diventata un punto di riferimento tra le scuole guida della provincia di Arezzo. Mario Viviani, uno degli attori principali di questa città non c'è più. Questa mattina sono andato a rendergli il dovuto saluto e come me tantissime altre persone che hanno voluto esprimere un messaggio di vicinanza e cordoglio verso la sua famiglia ed i collaboratori dell'Autoscuola Viviani di viale Giotto. Mario Viviani è stato un punto di riferimento per la categoria, per la sua competenza professionale, oltre che per la grande passione per il mondo delle auto. Di lui mi mancherà il suo sorriso sornione, la sua ironia, il suo tratto sempre rispettoso e gentile nei confronti dei colleghi e dei tantissimi alunni che sognavano di poter prendere la patente nella sua autoscuola. Ciao Mario."

La salma esposta alla Croce Bianca di Arezzo, raggiungerà più tardi la chia di Piazza Giotto dove alle 15:00 di oggi si terrà il funerale.

Alla famiglia di Mario, ai colleghi della scuola guida ed in particolare a Carlo Pancani che con lui ha lavorato fianco a fianco per tanti anni, le condoglianze della redazione di Arezzo Notizie.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Batterio killer New Delhi in Toscana: arrivano i test rapidi. E Mugnai scrive al ministro della Salute

  • "Siamo increduli e addolorati, Federico conosce solo il lavoro". Così gli amici di Ferrini, accusato di omicidio

  • Pensionato trovato morto in un oliveto: dramma in Valdichiana

  • Omicidio di Maria, ieri il funerale della donna. Ferrini e le sue paure: "Temeva un danno di immagine sul lavoro"

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Batterio New Delhi: un caso nell'Aretino. Il monitoraggio e la prevenzione in Toscana

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento