Spaccio, giro di vite a Saione: in manette tre giovani. Sequestrati hashish, cocaina ed eroina

Il bilancio stilato dai Carabinieri della Compagnia di Arezzo mostra quanto la lotta alla diffusione delle sostanze stupefacenti sia serrata. Le manette sono scattate nel centro cittadino e nei parchi pubblici, durante lo svolgimento di  servizi finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati inerenti gli stupefacenti.

Tre spacciatori arrestati nell'arco di una settimana. Il bilancio stilato dai Carabinieri della Compagnia di Arezzo mostra quanto la lotta alla diffusione delle sostanze stupefacenti sia serrata. Le manette sono scattate nel centro cittadino e nei parchi pubblici, durante lo svolgimento di  servizi finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati inerenti gli stupefacenti.

Il primo arresto è stato compiuto all’interno del colle del Pionta. Nell'area verde i militari della Stazione di Arezzo hanno bloccato un 26enne della Costa d’Avorio. Il giovane era stato più volte notato in atteggiamenti sospetti nei pressi di alcuni alberi del parco. I carabinieri ne hanno prima osservato bene i movimenti, poi sono entrati in azione. In seguito ad una perquisizione personale, il 26enne è stato trovato in possesso di 35 grammi di hashish suddivisi in panetti pronti per la vendita.

Il secondo arresto è stato eseguito dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile nei pressi del chiosco di piazzetta di Campo di Marte. Qui i carabinieri sono riusciti a fermare un cittadino del Gambia - 28enne pregiudicato- il quale era in possesso e pronto a spacciare alcune dosi di stupefacente per complessivi 23 grammi di cocaina e 22 di eroina. Una 23enne italiana che era in sua compagnia, alla nascondeva centinaia di euro ritenute frutto dell’attività illecita. La ragazza è stata  denunciata. L’uomo è stato condotto presso la casa circondariale di Arezzo a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Un terzo arresto è stato portato a termine dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile nei pressi di via del Trionfo. Qui i carabinieri, sospettando che un 34enne albanese, anche lui pregiudicato, stesse svolgendo attività di spaccio, lo hanno bloccarto e sottoposto a perquisizione personale e domiciliare. L'uomo aveva nella sua disponibilità 16 grammi di cocaina, 4 di marijuana e un bilancino di precisione oltre a materiale utile al taglio e confezionamento. Inoltre gli sono stati sequestrati quasi duemila euro in contanti ritenuto frutto dell’attività di spaccio.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    L'incubo degli studenti: pendolare ad Arezzo per farsi una dose, rapinava i ragazzini a suon di pugni

  • Cronaca

    Resta incastrato nel compattatore dei rifiuti, ferito operatore ecologico

  • Cronaca

    Furti in serie alle auto in sosta, arrestato 40enne che si muoveva tra Arezzo e l'Umbria

  • Video

    Meme di Hitler inneggianti la Shoah. Black humor o umorismo da quattro soldi? Parola ai giovani aretini

I più letti della settimana

  • Fuori strada dopo le nozze, coppia di sposi al pronto soccorso

  • Gli preleva 8 euro al giorno di nascosto per mesi e gli prosciuga la carta. Aretino truffato

  • Sagre e feste paesane: un calendario completo per non perderne nessuna

  • Croce in spalla macina chilometri: l'ex carcerato che salva i giovani di strada

  • "Dammi i soldi o ti spacco la faccia", 14 studenti aretini rapinati all'uscita da scuola

  • Incidente alla rotatoria di Olmo, traffico in tilt e strada chiusa. Ferito un 26enne

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento