"Un anno di paura e vessazioni per i soldi", mamma denuncia il figlio: allontanato dal giudice

Continua la lotta dei Carabinieri contro la violenza di genere. Due casi sono stati denunciati negli ultimi giorni: ecco i provvedimenti

Si è presentata negli uffici dei carabinieri, distrutta ma determinata. Ha raccontato ai militari mesi di angherie e poi ha denunciato il figlio, un 45enne, nato a Firenze ma residente a Sansepolcro, che aveva iniziato a maltrattarla, avanzando ogni volta richieste di denaro. Protagonista della drammatica vicenda è una anziana signora della Valtiberina.

La denuncia risale a qualche giorno fa e l'intera vicenda è avvenuta a Sansepolcro. La donna, dopo aver subito l'ennesima violenza, ha deciso di chiedere aiuto e di rivolgersi alle forze dell'ordine denunciando il figlio. Nella relazione predisposta dai militari ed inviata alla Procura della Repubblica di Arezzo, sono descritti decine di episodi accaduti negli ultimi 12 mesi. Ora l’uomo è stato allontanato dall’abitazione su disposizione del giudice per le indagini preliminari del tribunale di Arezzo.  

Non è però l'unico caso di violenza di genere che si è verificata in questo periodo. L’attività di contrasto di questo fenomeno da parte dei Carabinieri del Norm di Sansepolcro va avanti. Sempre negli ultimi giorni un'altra ordinanza di applicazione della misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare, emesse dal Gip del Tribunale di Arezzo su richiesta della Procura della Repubblica. Un altro 45enne stato destinatario del provvedimento per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate contro la moglie. Le attività investigative condotte dai militari in seguito alla denuncia della donna avrebbero accertato che l’uomo, con condotte reiterate nel tempo, minacciava, insultava e umiliava la donna, madre dei suoi due figli minori.,

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 45enne non accettava la decisione di separarsi dalla moglie e in diverse circostanze sarebbe arrivato ad aggredirla fisicamente e verbalmente. "La donna - spiegano i militari dell'Arma - era in uno stato di sofferenza morale e psichica tale da renderle la vita assolutamente impossibile".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Animali 3D in casa grazie a Google. Come fare e l'elenco completo

  • Scanzi supera il milione di fan. Più 250mila in 7 giorni, nessuno come lui in Italia

  • "In trincea contro il Covid-19: colpisce e uccide lasciando soli i pazienti". La storia di Sara, infermiera aretina a Bologna

  • Mascherine obbligatorie fuori dall'abitazione. L'annuncio di Rossi: "Ne distribuiremo subito 10 milioni"

  • Un 22enne stampa in 3D le valvole per le maschere Decathlon. E le dona agli ospedali

  • Emergenza Covid-19: un valido aiuto viene dai Commercialisti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento