Il maltempo colpisce ancora: allagamenti, frane, piante cadute, blackout

Oltre venti interventi nella nottata dei vigili del fuoco di Arezzo per una serie di criticità ad Arezzo e in provincia. Ascensori bloccati, auto impantanate, acqua in scantinati e sottopassi

Sottopasso di Ristradelle (Foto di Mery Cornacchini)

Notte di interventi dei vigili del fuoco di Arezzo legati al maltempo. Sono oltre venti le chiamate evase dal comando di via degli Accolti. Dalle 17 di ieri sera vige il codice giallo della Regione Toscana, che resterà attivo fino alle 14 di oggi, sabato 21 dicembre. Pioggia, vento e temporali hanno determinato alcuni disagi e danni: auto da rimuovere, grossi rami e intere piante abbattute, frane oltre ad allagamenti, soprattutto nella periferia di Arezzo.

Maltempo: è codice giallo fino alle 14

Il bollettino della nottata: sottopassi allagati

Le criticità sono state distribuite a macchia di leopardo in provincia: oltre ad Arezzo, problemi anche in Valdichiana, Casentino e Valtiberina. Per quanto riguarda gli interventi legati agli allagamenti, ce n'è stato uno in viale Giovanni Amendola, al sottopasso. E poi a Ristradelle, sempre nel sottopasso (che è stato temporaneamente chiuso). Qua e là, ad Arezzo e in provincia, si registrano chiamate per scantinati in cui è entrata l'acqua. Nuovo allagamento al campo sportivo di Ponte Buriano, già flagellato a novembre, e temporaneamente chiuso il ponte sull'Arno di Ponticino.

Blackout, frane, auto impantanate e piante abbattute

Altri interventi, nella nottata, sono stati determinati dal sovraccarico elettrico, che ha portato a una serie di blackout, con ascensori bloccati. Non solo, i vigili del fuoco sono dovuti intervenire in un paio di circostanze anche per recuperare automobili rimaste impantanate.

Grossi rami e piante sono caduti a seguito del forte vento, finendo sulle sedi stradali e intralciando la circolazione. Tra le zone colpite: Sansepolcro, Castiglion Fiorentino, Poppi. Altri interventi per il maltempo si registrano a Cortona.

Da registrare, inoltre, alcune frane. A Palazzo del Pero, con detriti finiti sulla carreggiata e poi in alta collina, tra i comuni di Sestino e Badia Prataglia. Molto ingrossato il fiume Cerfone, nel comune di Monterchi (foto sotto di Luigi Alberti)

allagamenti-cerfone-monterchi-2

La segnalazione di via XXV Aprile

Tra i vari disagi, anche quello segnalato da un residente di via XXV aprile, ad Arezzo. "Ogni volta che piove - dice - i bidoni della spazzatura diventano inaccessibili".

allagamenti-arezzo-dicembre-2019-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Arezzo è deserta: ma quand'è che torniamo normali?". Lo sfogo di Scanzi nel video-record

  • Tensione al supermercato: zuffa tra due signore, arrivano i Carabinieri

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Arezzo vista dagli occhi dei Vip: tutti gli scatti social

  • Coronavirus, Ghinelli a Firenze: "Proporrò la chiusura delle scuole"

  • Coronavirus, primi casi in Toscana. Due tamponi positivi a Firenze e Pistoia

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento