L'ultimo saluto a Stella, folla a Foiano. I cugini: "Niente ha potuto scalfire il tuo sorriso"

Una bara bianca, coperta da un telo dove erano disegnati cuori. E poi rose rosse e soprattutto bianche, e palloncini. “Sarai sempre tu la nostra unica stella” era scritto su uno di questi accanto alla bara. Nei primi posti a sedere la mamma...

funerali-stella2 (2)

Una bara bianca, coperta da un telo dove erano disegnati cuori. E poi rose rosse e soprattutto bianche, e palloncini. “Sarai sempre tu la nostra unica stella” era scritto su uno di questi accanto alla bara.

Nei primi posti a sedere la mamma Carmela, sorretta dal fratello di Stella, Francesco. La nonna, i cugini, e poi tanti amici, soprattutto giovani. La chiesa evangelica di Foiano era gremita in ogni ordine di posto. In tanti sono rimasti fuori dalla porta ad ascoltare la liturgia e i ricordi di Stella. Al rito hanno preso parte anche alcuni parenti di Carlos, il ragazzo di Capolona con cui Stella si frequentava da alcuni mesi.

Abbiamo letto sui giornali che sarebbero stati rifiutati funerali di stato. Non è così, abbiamo chiesto è voluto vivere questo momento di dolore e di fede tra noi, nell’intimità della famiglia e della comunità religiosa ” ha detto il predicatore all’inizio della cerimonia. Dai ricordi degli amici e dei parenti emerge un ritratto di una ragazza “solare, un sorriso vivente” ricorda qualcuno fuori dalla chiesa.

I cugini in una lettera ricordano la loro Stella con quel sorriso che nemmeno la tragedia è riuscita a scalfire. Al rito ha preso parte anche l’amministrazione comunale di Civitella a cui è andato il ringraziamento della famiglia di Stella.

Siamo addolorati, sconvolti ma non disperati perché io so in chi credo” ha detto il fratello visibilmente provato. Al termine della funzione in mezzo a due ali di folla la bara bianca è salita sul carro funebre tra gli applausi dei presenti e i palloncini bianchi che sono stati fatti volare in cielo.

Twitter @ArezzoNotizie

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra tir in A1: corsia a lungo chiusa, caos traffico. Due feriti estratti dalle lamiere

  • Sugar è il miglior negozio del pianeta: Arezzo sul tetto del mondo con Mosca e Tokyo

  • "Ciao Nicola, gigante dal cuore gentile". Croce Rossa e Sbandieratori in lutto per l'improvvisa scomparsa di Bocciardi

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Bimbo aretino nasce con l'intestino nel torace: salvato con rarissimo intervento

  • Mamma e figlia di 3 anni inseguite e minacciate per via di un parcheggio: "Siamo dovute correre dentro l'asilo"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento