Aggredisce i carabinieri dopo il litigio con la compagna: spray urticante per fermarlo

Protagonista della vicenda un pregiudicato romeno che quando ha visto arrivare gli uomini dell'Arma ha dato in escandescenza

Un litigio acceso con la compagna che allerta i carabinieri. L'uomo, un pregiudicato romeno, alla vista degli uomini dell'Arma della Compagnia di San Giovanni Valdarno coadiuvati dai colleghi della stazione di Castelnuovo dei Sabbioni, ha dato in escandescenza e li ha aggrediti.

I carabinieri, lievemente feriti nella colluttazione, hanno utilizzato lo spray urticante per placare l'uomo, che è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale.

Da una immediata perquisizione nell’abitazione, è stata ritrovata anche una pistola idonea all’utilizzo di proiettili in gomma, detenuta dal romeno, posta sotto sequestro per successivi accertamenti in ordine alla compatibilità con la normativa in vigore.

L’uomo sarà processato in giornata presso il Tribunale di Arezzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sagre, feste paesane e cibo di strada: un calendario per i buongustai

  • Una tempesta ferma due treni, sfonda finestrini e ferisce i passeggeri. Maxi esercitazione in provincia di Arezzo

  • Incidente lungo la Regionale 71. Due giovani ferite

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Caos alla stazione: studente di 15 anni pestato finisce in ospedale

  • Runner 45enne in arresto cardiaco, ragazza in bici si ferma e gli fa il massaggio al cuore: salvato

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento