Inseguimento in zona Tortaia: i carabinieri fermano un 20enne, aveva preso la moto per farsi un giro

Il ragazzo è stato multato per aver contravvenuto ai decreti governativi sull'emergenza coronavirus. Non aveva nemmeno la patente

Un inseguimento lungo le strade di Arezzo. Un ragazzo italiano di 20 anni è stato pizzicato in sella a una moto. Il giovane avrebbe cercato di nascondersi una volta notati i militari, ma poi, vistosi scoperto, avrebbe cercato di scappare. Ma alla fine è stato fermato. Il ragazzo si trovava in sella alla due ruote senza patente. Ed è stato multato anche perché non ha saputo giustificare il motivo dell'uscita, contravvenendo ai decreti governativi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Telefonate con offese e insulti omofobi dopo la partecipazione a 4 Ristoranti": il racconto di Mariano

  • Schianto in moto, muore a 39 anni Thomas Lorenzetti

  • Insetti in casa: scutigera, perché conviene non ucciderla

  • Morto durante un giro in moto: l'amico Gamurrini ha tentato di salvarlo. Agnelli: "Sconvolti"

  • Spunta una "spada nella roccia" in provincia di Arezzo

  • Esami di guida, ipotesi rivoluzione: candidato solo in auto senza esaminatore né istruttore. Protestano le autoscuole

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento