Precipita da un terrazzamento mentre guida il trattore e muore, dramma nelle campagne aretine

La vittima è un 73enne: non è chiaro se sia caduto per un incidente o per un malore

Foto d'archivio

Ancora una tragedia nelle campagne aretine. Un uomo di 73 anni, Roberto Serrotti, ha perso la vita cadendo da un trattore. Si tratta dello zio del calciatore amaranto Matteo Serrotti che nelle ore dell'incidente si trovava a Chiavari in attesa di giocare la sfida di campionato contro l'Entella.

Non è chiaro se sia precipitato per un malore. Il dramma, sulla cui dinamica stanno svolgendo accurati accertamenti i Carabinieri della Compagnia di Bibbiena, è avvenuto alle 13 di oggi a Castel San Niccolò.

Serrotti, pensionato residente nella zona, stava lavorando con il trattore un suo terreno. Era sul ciglio di un terrazzamento quando è precipitato, facendo un volo di circa 3 metri. Anche il trattore è precipitato, prima colpendolo e poi ribaltandosi. Il 73enne ha riportato un grave trauma facciale e toracico. 

A scoprire la tragedia è stata la moglie: probabilmente non vedendolo rientrare a tarda mattinata si è preoccupata e lo ha raggiunto sul terreno dove lavorava. E' stata lei a chiamare i soccorsi: il marito era in condizioni drammatiche
Sul posto è subito arrivata un'ambulanza inferieristica: Serrotti è stato dapprima stabilizzato poi, appena arrivato Pegaso, è stato trasferito nell'elisoccorso. Ma tutto è stato vano: il 73enne è spirato a bordo di Pegaso. 

Notizia in aggiornamento

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sagre, feste paesane e cibo di strada: un calendario per i buongustai

  • Lieve scossa di terremoto ad Arezzo: epicentro nella zona di Olmo

  • Schianto auto-moto tra Pieve al Toppo e San Zeno: grave 43enne. Strada temporaneamente chiusa

  • Travolto in piazza Guido Monaco mentre attraversa la strada

  • Precipita per quattro metri nel vuoto: ferito un 60enne

  • "Mio figlio ucciso da una leucemia, oggi curabile: per questo ho fatto testamento per la ricerca"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento