Grande sconcerto per la morte del giovane Fabiano Vitucci. Attesa per il funerale

Il ragazzo era molto conosciuto ed era stato molto apprezzato nelle sue uscite televisive

Quando la notizia ha iniziato a diffondersi migliaia di persone hanno capito di chi si trattasse. Quel giovane dal ciuffo biondo che nel 2015 aveva corteggiato in maniera particolare la tronista Valentina Dallari. Da un po' di tempo Fabiano Vitucci aveva trovato l'amore vero e aveva abbandonato le luci della ribalta, lasciando la sua città natale di Prato per giungere a Montevarchi dove abitava da poco tempo in una appartamento con la fidanzata. 

Ogni giorno andava al lavoro, come operaio all'Abb, l'azienda valdarnese che si occupa di risparmio energetico. Anche ieri, proprio quando ha trovato la morte lungo il viadotto Mocarini. 

Secondo anche le testimonianze di chi ha assistito alla drammatica sequenza dell'incidente, Fabiano in sella alla sua moto avrebbe effettuato un sorpasso per poi finire sotto al camion che arrivava in direzione opposta alla sua.

Un incidente che non gli ha lasciato scampo, era già deceduto quando sono arrivati i sanitari del 118 chiamati dalle tante persone presenti, ma che già si erano rese conto della gravità della sua condizione.

Le ferite alla testa sono state fatali.

Adesso i suoi amici, la fidanzata valdarnese, i familiari attendono di poter dare lui l'ultimo saluto, pieno di sconforto per la giovane vita spezzata. 

Il Valdarno piange per la morte di Vitucci

Un passato da modello e tronista che ora aveva abbandonato

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Fermato su una Bmw con targa rumena: colpiva i turisti. Scoperto con la "luce nera"

  • Sceicco accusa azienda aretina: "Io truffato per 6 milioni di euro"

  • Un gelo epocale: quando in provincia di Arezzo il termometro arrivò a -30°

  • Schianto tra auto: tre feriti. Allertato l'elisoccorso Pegaso

  • Infortunio sul lavoro a Pescaiola: aretino portato a Siena con Pegaso

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento