Il Valdarno piange la morte di Fabiano, da Prato a Montevarchi per amore e lavoro

In passato, nel 2015, aveva partecipato come corteggiatore alla celebre trasmissione tv di Maria De Filippi "Uomini e Donne"

A Montevarchi viveva soltanto da qualche mese.
Da Prato aveva scelto di arrivare in Valdarno per stare con la propria fidanzata cercando una stabilità fatta di una casa e un lavoro. 

Aveva 29 anni Fabiano Vitucci, il centauro morto in seguito ad un terribile schianto che ha rotto il silenzio della prima giornata di quasi estate in Valdarno.

Ieri, alle 15 circa, il giovane stava procedendo verso Terranuova Bracciolini in sella alla propria motocicletta lungo via di Ponte Mocarini quando, arrivato proprio sul cavalcavia che sovrasta l'Arno e la A1, ha perso il controllo del veicolo finendo sotto ad un furgone proveniente dalla direzione opposta.

Un dramma enorme per il quale la dinamica è adesso al vaglio degli inquirenti.
Secondo le prime indiscrezioni trapelate poco dopo l'accaduto, il giovane prima delle schianto avrebbe superato due vetture e non avrebbe fatto in tempo a rientrare nella propria corsia per impedire lo scontro.
Una ricostruzione che dovrà essere confermata dalle forze dell'ordine che hanno eseguito i rilievi e sulla quale vige il più stretto riserbo. 

A Montevarchi Fabiano viveva in un appartamento insieme alla propria compagna, originaria del Valdarno, soltanto da pochi mesi da quando era riuscito a trovare impiego presso la ABB (ex Power One).

In passato, nel 2015, aveva partecipato come corteggiatore alla celebre trasmissione tv di Maria De Filippi Uomini e Donne. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sagre, feste paesane e cibo di strada: un calendario per i buongustai

  • Omicidio di Maria, ieri il funerale della donna. Ferrini e le sue paure: "Temeva un danno di immagine sul lavoro"

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Non solo "La vita è bella". Tutti i film girati nell'aretino

  • "Dormivamo, ci sono entrati in casa e hanno rubato", il racconto. Aumentano le segnalazioni: controlli straordinari

  • "Carne francese venduta come argentina", mega multe dei Forestali a un banco di Street Food

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento