Buche in strada, come chiedere il rimborso al Comune di Arezzo per i danni

C'è un modello da scaricare, poi occorre fornire la documentazione necessaria

Dopo le gelate e la neve, combattute con sale e risetta sparse sulle carreggiate della provincia, l'asfalto presenta il conto. Molte strade aretine stanno avendo criticità piuttosto rilevanti, come segnalano alcuni lettori. Per quanto riguarda il comune di Arezzo ci sono grosse buche nella zona della rotonda dell'Esselunga o in quella di Ponte a Chiani.

"Voragini sull'asfalto",la segnalazione di un lettore

Tuttavia il Comune di Arezzo può riconoscere indennizzi a coloro che subiscono danneggiamenti accertati alle vetture per cause imputabili all'amministrazione stessa. Ed esiste una procedura (con relativa modulistica) apposita per riuscire a dimostrare (ed eventualmente far valere) le proprie ragioni.

Cosa occorre fare

La richiesta di risarcimento danni deve essere indirizzata al sindaco del Comune di Arezzo  e contenere: generalità del richiedente e recapiti a cui inviare le comunicazioni o eventuali integrazioni di documentazione; indicazione del luogo, data e ora del sinistro; descrizione della dinamica dell'incidente.

Quale documentazione va allegata

Ecco tutto quel che il Comune di Arezzo richiede:

  • Fotografie del luogo del sinistro
  • Fotografie attestanti i danni (in presenza di danni materiali)
  • Certificazione medica (in presenza di lesioni personali)
  • Quantificazione dei danni materiali (preventivi o fatture)
  • Eventuali dichiarazioni testimoniali firmate, rilasciate dalle persone che hanno assistito al fatto corredate della fotocopia di un documento di identità in corso di validità dei dichiaranti
  • Eventuale verbale redatto da autorità di polizia intervenute sul luogo del sinistro (Polizia Municipale, Polizia di Stato o Carabinieri)
  • Eventuale denuncia rilasciata presso autorità di polizia (Polizia Municipale, Polizia di Stato o Carabinieri)
  • Modello di consenso al trattamento dei dati personali opportunamente compilato e sottoscritto (vedi modulistica)

Modello e sportello informazioni

Il modello per la richiesta è scaricabile qui, esiste inoltre uno sportello apposito presso cui informarsi. L'orario invernale che segue è:

secondo mercoledì del mese dalle ore 10,00 alle ore 13,00 - quarto lunedì del mese dalle ore 15,00 alle ore 17,30.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Animali 3D in casa grazie a Google. Come fare e l'elenco completo

  • Scanzi supera il milione di fan. Più 250mila in 7 giorni, nessuno come lui in Italia

  • Mascherine obbligatorie fuori dall'abitazione. L'annuncio di Rossi: "Ne distribuiremo subito 10 milioni"

  • Un 22enne stampa in 3D le valvole per le maschere Decathlon. E le dona agli ospedali

  • Emergenza Covid-19: un valido aiuto viene dai Commercialisti

  • Drastico calo dei contagi: un solo caso in provincia di Arezzo

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento