Schianto con l'auto: finisce fuori strada e si ribalta. Ferito Franco Scortecci

Incidente questa mattina in A1 all'altezza della Crocina. L'uomo coinvolto è Franco Scortecci, ex commerciante e amministratore della partecipata Coingas. E' stato portato con Pegaso in codice rosso alle Scotte di Siena

Serio incidente stradale questa mattina nel tratto aretino dell'Autostrada del Sole. Una persona è rimasta ferita: si tratta di Franco Scortecci, 62 anni, ex commerciante di Corso Italia, ex presidente dell'Istituzione Giostra del Saracino e attuale amministratore della partecipata Coingas.

franco-scortecci

La dinamica dell'incidente

Il sinistro si è verificato in tarda mattina: Scortecci procedeva al volante di una Fiat Bravo di Coingas in A1. Era diretto a Firenze proprio per un appuntamento legato alla partecipata. Poco dopo essere entrato nella quattro corsie, al chilometro 345 + 900 (altezza Crocina), avrebbe perso il controllo del mezzo. L'automobile è finita fuori corsia, ribaltandosi. Il 62enne ha riportato ferite alla testa e al tronco: un trauma cranico commotivo e un trauma toracico. Negli attimi che sono seguiti al violento incidente, è rimasto cosciente.

L'intervento dei soccorritori

Sul posto sono intervenuti i sanitari dell'emergenza urgenza di Arezzo con un'ambulanza e un'automedica. Vista la gravità dell'episodio, è stato allertato anche l'elisoccorso Pegaso. Il velivolo è atterrato in zona e, successivamente, il ferito è stato caricato a bordo. L'elicottero è poi partito alla volta del policlinico delle Scotte, a Siena. Il 62enne è entrato in pronto soccorso in codice rosso. I rilievi del sinistro e la gestione del traffico sono stati curati dalla polizia stradale. In un primo momento erano stati allertati anche i vigili del fuoco del comando di Arezzo, poi fatti rientrare.

Le rassicurazioni del figlio Gianmaria

scortecci

Attraverso un messaggio su facebook, il figlio Gianmaria, giostratore di Porta Santo Spirito, ha voluto rassicurare amici, parenti e conoscenti sulle condizioni del babbo Franco.

Il babbo sta bene, è alle Scotte e sta facendo tutti gli accertamenti di rito. Nulla di grave per fortuna. Scusatemi se non riesco a rispondere alle innumerevoli telefonate e messaggi che dimostrano grande affetto .

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sagre, feste paesane e cibo di strada: un calendario per i buongustai

  • Una tempesta ferma due treni, sfonda finestrini e ferisce i passeggeri. Maxi esercitazione in provincia di Arezzo

  • Incidente lungo la Regionale 71. Due giovani ferite

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Caos alla stazione: studente di 15 anni pestato finisce in ospedale

  • Runner 45enne in arresto cardiaco, ragazza in bici si ferma e gli fa il massaggio al cuore: salvato

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento