Schianto a San Leo, i residenti: "Ennesimo caso, quell'incrocio è troppo pericoloso"

Il sinistro si è verificato nel giorno di Pasqua

Non ha avuto conseguenze particolarmente gravi, ma non è certo il primo incidente che si verifica a San Leo, frazione alle porte di Arezzo, all'intersezione tra la l'arteria principale (la via di San leo, prosecuzione di via Fiorentina) e via Molinara. "E' l'ennesimo scontro che si verifica in questa zona", lamenta una residente.

Il caso di San Leo

L'ultimo sinistro (nella foto in alto) si è verificato proprio ieri pomeriggio, giorno di Pasqua. Uno schianto che ha determinato anche l'intervento della polizia locale di Arezzo per gestire il traffico. "E' un incrocio davvero pericoloso ed è ora che le amministrazioni competenti si attivino per porre rimedio", prisegue la residente.

La rabbia dei residenti per il semaforo in panne

San Leo peraltro, recentemente, ha avuto anche il principale semaforo in panne per giorni. Con incidenti e disagi.

Semaforo in tilt e schianto all'incrocio

Il caso di Indicatore

Qualche giorno fa, un'altra zona periferica di Arezzo era finita nel mirino dei residenti a seguito di un altro incidente stradale, in questo caso più serio nelle conseguenze per le persone coinvolte. Un uomo era stato investito a Indicatore.

Travolto nei pressi delle strisce dopo la messa

A seguito dell'episodio, il caso di Indicatore era finito in consiglio comunale e l'amministrazione ha promesso di mettere le illuminazioni a terra in corrispondenza dell'attraversamento pedonale.

Il caso Indicatore finisce in consiglio comunale

Potrebbe interessarti

  • Carta d'identità elettronica obbligatoria: ecco come ottenerla

  • Ragno violino, come riconoscerlo e come difendersi dal morso

  • Lo zenzero fa bene, ma non sempre: quando e perché non va consumato

  • I 5 errori da evitare quando si arreda casa

I più letti della settimana

  • Sagre e feste paesane: un calendario completo per non perderne nessuna

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Carta d'identità elettronica obbligatoria: ecco come ottenerla

  • Va a sbattere contro un muro: soccorso con Pegaso

  • Schianto all'alba in Valdichiana. Due feriti, uno è in gravi condizioni

  • Ragno violino, come riconoscerlo e come difendersi dal morso

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento