Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Scivola, resta impigliata con la mano nella rete e si amputa un dito

L'incidente ha visto come protagonista una donna di 63 anni della provincia di Arezzo

 

I tecnici del soccorso alpino Emilia Romagna stazione Monte Cimone sono intervenuti questa mattina per prestare soccorso a una 63enne residente in provincia di Arezzo feritasi nell'area del camping Le Polle (Riolunato).

La donna, B.L. le iniziali, turista che stava trascorrendo un periodo di villeggiatura nel camping, era salita sul muretto di recinzione dell'area quando verso le 10.30 è scivolata e le è rimasta impigliata nella rete di recinzione la fede nuziale. Nella caduta verso il basso le si è strappato il dito anulare sinistro.

Immediato l'allarme. In pochi minuti sul posto è arrivata la squadra di terra del Saer in pronta partenza, che con l'infermiere ha prestato le prime medicazioni tamponando la ferita. Presenti anche le ambulanze di Fiumalbo e Pievepelago. È stato quindi richiesto l'intervento dell'elicottero 118 di Pavullo che ha trasportato la donna, rimasta sempre cosciente, al policlinico di Modena per l'immediato trasferimento nella struttura complessa di chirurgia della mano.

Potrebbe Interessarti

  • Vita da lupi: cuccioli a spasso e adulti a caccia. Le immagini rubate nel Parco

  • Il Passo dei Mandrioli diventa quello Del Ringo. L'anonimo omaggio al biker subbianese

  • Marito e moglie si perdono sul cammino di San Francesco e chiamano i carabinieri. Recuperati in elicottero dai vigili del fuoco

  • Pienone al Prato per i fuochi di San Donato. Comanducci: "Arezzo meritava un grande spettacolo"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento