Incendi boschivi: 50 ettari in fumo in Valdambra e rogo a San Giustino. La lunga notte di vigili del fuoco e volontari

Pomeriggio di fuoco per la provincia di Arezzo. Sono in tutto due gli incendi boschivi che hanno devastato altrettanti polmoni verdi del territorio. Il primo si è verificato dopo le 15. Le fiamme si sono sprigionate tra San Pancrazio e Badia...

 

Pomeriggio di fuoco per la provincia di Arezzo.

Sono in tutto due gli incendi boschivi che hanno devastato altrettanti polmoni verdi del territorio. Il primo si è verificato dopo le 15. Le fiamme si sono sprigionate tra San Pancrazio e Badia Agnano. Una densa colonna di fumo ha iniziato a salire dalla collina fin tanto da rendersi visibile anche da diversi chilometri di distanza. Ad essere andati in fumo sono stati ben 50 ettari di bosco e alcune olivete, oltre alle sterpaglie e appezzamenti di terreno incolti.

Un disastro in piena regola che ha visto l'impiego di una task force di operatori impegnata per lunghe, interminabili, ore nelle operazioni di spegnimento.

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento