Trovato alla guida con marijuana, una roncola e un coltello. Carabinieri in azione in Casentino

Durante la notte di Halloween i militari della stazione di Bibbiena hanno eseguito controlli del territorio in tutta la vallata

Sessantasette persone identificate, 32 veicoli perquisiti e registrati, una denuncia per detenzione ai fini di spaccio di marijuana e quattro giovani segnalati come consumatori alla prefettura.

Halloween di lavoro per i carabinieri del Casentino.
Nella notte tra il 31 ottobre e il 1° novembre i militari hanno eseguito un servizio coordinato di controllo del territorio che ha interessato sia Bibbiena che Soci, Pratovecchio – Stia e Castel San Niccolò.

"L'attività - fanno sapere i carabinieri - è stata finalizzata a contrastare il fenomeno dello spaccio e consumo di sostanze stupefacenti soprattutto tra i più giovani, in costanza dei festeggiamenti di Halloween, in prossimità dei locali del Casentino dove ha avuto luogo la “movida” per la particolare ricorrenza".

Il bilancio, all'indomani della ricorrenza, è particolarmente corposo.

I carabinieri della stazione di Strada in Casentino, durante un posto di blocco lungo la provinciale 70 hanno fermato e denunciato per detenzione ai fini di spaccio, un 36enne fiorentino in possesso di circa 20 grammi di marijuana. Con sé l'uomo aveva anche "oggetti atti ad offendere" ovvero, una roncola di 23 centimetri e un seghetto a serramanico con lama di poco più di 21 centimetri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per la serata sono stati impiegati 20 militari della compagnia di Bibbiena supportati da unità cinofile di Firenze. Grazie. E' stato proprio grazie al fiuto di uno dei cani carabinieri che sono stati individuati alcuni giovani con addosso modiche quantità di marijuana. Per quattro di questi - tutti tra i 18 e i 22 anni (tre del Casentino ed un aretino) - è scattata la segnalazione alla Prefettura di Arezzo come assuntori di sostanze stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gatto morde la proprietaria e poi muore, era infetto da particolare Lyssavirus. E' il secondo caso al mondo

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Gatto infetto da Lyssavirus, due ordinanze urgenti del sindaco. Sequestrati gli altri animali della famiglia

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • "Gatto morto, tecnici in arrivo da Padova per analizzare le colonie di pipistrelli". Ad Arezzo il primo passaggio a un felino

  • Tre aretini positivi al Covid: c'è anche un bimbo di 1 anno. Un decesso al San Donato

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento