Furto con scasso al supermercato Todis: bottino da 1000 euro per i ladri in fuga

L'episodio è avvenuto nella notte tra sabato e domenica. I banditi hanno preso a picconate una porta a vetri per entrare nello stabilimento

Erano circa le 4 del mattino di domenica, quando i ladri sono entrati all'interno del supermercato Todis e hanno portato via circa 1000 euro a spiccioli dalle casse del grande magazzino situato lungo la Strada Regionale Umbro Casentinese alle porte di Ceciliano.

I banditi si sono fatti largo all'interno nell'area del supermercato dopo aver tagliato la rete di recizione. Una volta dentro il parcheggio, hanno manomesso il sistema di allarme - come riporta il Corriere di Arezzo - e hanno preso a picconate una porta a vetri che li ha condotti all'interno del magazzino. In pochi minuti hanno ripulito le casse del Todis dalle monete per un bottino di circa 1000 euro e si sono dati alla fuga attraverso i campi adiacenti.

Ieri mattina il supermercato è rimasto chiuso per alcune ore per permettere agli uomini della Polizia di Stato di effettuare i rilievi insieme ai colleghi della scientifica che hanno provato a ricostruire i movimenti dei ladri passo dopo passo per trovare qualche traccia utile riconducibile agli autori del furto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Coronavirus, numeri telefonici presi d'assalto. Rossi: "Negli ospedali percorsi dedicati". L'appello ai cittadini

  • Coronavirus, Arezzo fa prevenzione. Dal Ministero: "Isolamento obbligatorio in caso di contatto con infetti"

  • Sfida "spaccatesta": genitori in allarme. Il violento gioco di moda sui social

  • Le dieci regole d’oro contro il Coronavirus: il decalogo delle farmacie aretine

  • Coronavirus, sospese gite scolastiche e uscite d'istruzione

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento