Visita la mamma anziana e lascia borsa e cellulare in auto: furto con spaccata del finestrino

Sorpreso dai poliziotti un 46enne con precedenti: si stava aggirando tra le vetture in sosta alla ricerca di qualcosa da rubare. E' stato arrestato

Immagine di repertorio

Ieri gli agenti della Squadra mobile della questura di Arezzo hanno arrestato per furto aggravato in flagranza, un italiano, D.M. di 46 anni, pluripregiudicato per reati contro il patrimonio e per spaccio di stupefacenti. E' stato notato dagli agenti mentre si aggirava in maniera sospetta tra alcune auto parcheggiate in sosta nella zona Belvedere, guardando all’interno dei veicoli. La discreta attività di osservazione compiuta dagli agenti ha permesso di cogliere sul fatto il malvivente mentre, utilizzando parte di una candela per motori in ceramica, infrangeva il finestrino di un'auto prelevandone una borsa. A quel punto i poliziotti hanno subito bloccato il 46enne: nella borsa c'era un telefono cellulare, documenti e portafoglio con alcune decine di euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La refurtiva - spiegano dall aquestura - è stata immediatamente riconsegnata alla legittima proprietaria che poi ha dichiarato, in sede di denuncia, di essersi recata a trovare l’anziana madre e quindi di aver lasciato la macchina con la borsa all’interno proprio perché si trattava di una breve sosta. Il soggetto, sanzionato altresì per essere uscito dalla sua abitazione senza avere un giustificato motivo ai sensi della normativa volta a contrastare la diffusione del Covid-19, è stato quindi arrestato e posto a disposizione dell’autorità giudiziaria".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calcio in lutto, si è spento Giuseppe Rizza

  • Vasco Rossi incontra Scanzi e Mastandrea: "Saluti dall'Italia, quella bella"

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Sveglia prima dell'alba e naso all'insù: ecco come non perdersi la cometa Neowise

  • Coronavirus: 2 decessi, 1 nuovo caso, 3 guarigioni. Il quadro toscano

  • Ambulante scopre e tenta di fermare un ladro: aggredito a pugni in faccia. Malvivente arrestato

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento