Tentano di rubare pali della recinzione di un ristorante in disuso: arrestati

I carabinieri hanno fatto scattare le manette ai polsi di due cinquantenni

Hanno cercato di rubare dei pali di una recinzione: due pali lunghi rispettivamente 5 metri e 20 e 5 metri e 50. Ma a tenerli d'occhio c'erano i carabinieri che li hanno colti in flagrante e arrestati. A finire nei guai sono due cinquantenni, con precedenti di polizia, che si sono intrufolati nel resede di un ristorante in disuso del Valdarno e, in pieno giorno, hanno divelto la recinzione e poi hanno cercato di portarne via delle parti. 

I militari dell'Arma da alcune settimane tenevano d'occhio la situazione. Già a inizio mese infatti sventarono un furto nella struttura. Il 10 giugno però i due non sono riusciti a sfuggire: sono stati osservati mentre tagliavano la recinzione con un flessibile e tentavano di protare via i pesanti pali. 

Arrestati saranno processati per direttissima per furto aggravato. 

Potrebbe interessarti

  • Insetti in casa: scutigera, perchè conviene non ucciderla

  • Le Vertighe: la storia del santuario e dell'immagine di Maria, patrona dell'autostrada

  • Prima di partire per un lungo viaggio...non dimenticare queste 8 cose

  • Smartphone, occhio al virus FinSpy che spia i nostri cellulari

I più letti della settimana

  • Sagre e feste paesane: un calendario completo per non perderne nessuna

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Cade dalle scale e muore: tragedia in provincia di Arezzo

  • Rave party abusivo: irrompono carabinieri e polizia, 70 ragazzi denunciati. Cinque sono aretini

  • Ragazza di 25 anni si schianta contro il guard rail sul ponte della Meridiana

  • Insetti in casa: scutigera, perchè conviene non ucciderla

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento