Svaligiata la casa della Iena aretina Matteo Viviani: colpo da 75mila euro

Ieri sera l'amara scoperta: rubati contanti e preziosi

Matteo Viviani (foto tratta da facebook)

La Iena Matteo Viviani vittima dei ladri. Il noto volto tv, originario di Arezzo, ha subìto un furto in appartamento proprio nei giorni delle festività di Pasqua. Ieri sera, intorno alle 22,30, la denuncia. Particolarmente consistente il bottino: si parla di circa 75mila euro. Nel sacco dei banditi sono finiti contanti, ma anche gioielli e orologi. Il colpo è avvenuto nella periferia Nord di Milano, dove il conduttore vive assieme alla sua famiglia. I ladri hanno forzato cancello della recinzione, una finestra e la porta principale. Rincasando, Viviani ha trovato la casa completamente a soqquadro.

Viviani, nato in Lombardia, è cresciuto ad Arezzo. Qui ha frequentato gli studi all'istituto d'arte e qui ha lavorato come cameriere prima che decollasse la sua carriera nello spettacolo. E' alle Iene da tredici anni, prima come inviato, poi anche come conduttore.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Studenti aretini diffondono meme razzisti, antisemiti e filonazisti nelle chat di medie e superiori

  • Attualità

    Pochi infarti mortali, ma bassa recettività ospedaliera. Arezzo 47esima nella classifica della salute

  • Calcio

    Viterbese-Arezzo: biglietti esauriti. Le modalità della trasferta

  • Attualità

    L'allarme di Confagricoltura: "Dal Tar una sponda ai talebani ambientalisti. Rischiamo l'abbandono dei campi"

I più letti della settimana

  • Fuori strada dopo le nozze, coppia di sposi al pronto soccorso

  • L'Arezzo va avanti: pari con il Novara (2-2). Il sogno continua

  • Auto fuori strada, 21enne in codice rosso a Careggi

  • Sagre e feste paesane: un calendario completo per non perderne nessuna

  • Problemi a un treno in manovra a Pescaiola, ritardi sulla tratta Arezzo-Sinalunga

  • Bancarotta con le lavanderie self service: arrestata una 50enne

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento