Rubano il defibrillatore al campo sportivo, l'appello: "Non sapete che danno fate al paese"

Il prezioso strumento era custodito nell'alloggio dello stadio comunale di Laterina, la squadra di calcio: "Speriamo sia un gesto goliardico". Anche il sindaco Neri denuncia l'atto e chiede: "Restituitelo"

Un furto vigliacco e che fa male a un'intera comunità. E' quel che si è verificato a Laterina, all'interno dell'alloggio dello stadio comunale. A denunciare l'accaduto la società di calcio dilettantistica Arno Laterina Castiglioni: "E' sparito il defibrillatore - scrive la società su facebook - e vogliamo pensare sia solo un gesto goliardico". E poi un messaggio diretto agli autori del furto: "Non vi immaginate il danno che procurate all'intera comunità, oltre naturalmente alla società".

Rincara la dose il sindaco di Laterina Simona Neri: "Un atto di estrema inciviltà pericoloso per l'intera comunità. Il Dae è un salvavita, rubarlo può fare davvero male a qualcuno. Se una persona è in arresto cardiaco, questo strumento è l'unico mezzo possibile per strapparla dalla morte. Restituitelo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sesta stagione 4 Ristoranti: ecco quando andrà in onda la puntata girata ad Arezzo

  • Dramma sulle piste da sci. Imprenditore aretino perde la vita

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Trasporto eccezionale perde lastre di cemento in curva. Chiuso lo svincolo al ponte dell'ex Lebole

  • Tre lavoratori "in nero": chiuso ristorante. Un familiare precepiva il reddito di cittadinanza

  • Aereo dirottato. Pupo bloccato a New York: "Spero di arrivare in tempo per il GfVip"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento