Ciao Giovanna, oggi i funerali. "Per sempre vicino al suo grande amore"

Il funerale si svolgerà nella chiesa del Sacro Cuore, nella zona Giotto, dove la ragazza viveva. Poi sarà cremata

Starà per sempre vicino al suo grande amore, quel fidanzato che le ha stretto la mano negli ultimi momenti di vita. Saranno celebrate oggi le esequie di Giovanna Santorelli, la giovane aretina morta in un incidente stradale sabato scorso a Pinarella. Il funerale si svolgerà nella chiesa del Sacro Cuore, nella zona Giotto, dove la ragazza viveva. Poi sarà cremata: "E potrà restare per sempre vicino al giovane che amava", spiegano i familiari. 

L'ultimo addio del fratello: "Mi manchi già"

Giovanna, 29enne, è morta il giorno prima di Pasqua.  A toglierle la vita è stato un terribile incidente stradale avvenuto all'alba di sabato scorso a Pinarella. La giovane si trovava a bordo un Suzuki Jimny e  sperava di trascorrere una spensierata giornata al mare con il fidanzato e un'amica - dopo aver aiutato quest'ultima a prendere un cane - ma tutto si è fermato all'incrocio tra via Tritone e via Pinarella, dove un'auto lo ha travolti. Un incidente terribile nel quale la 29enne aretina ha perso la vita sul colpo, sbalzata a circa 20 metri dall'auto sulla quale stava viaggiando. Se n'è andata stringendo la mano del fidanzato che, quasi illeso, è sceso di macchina ed è corso a soccorrerla. Pochi secondi: all'arrivo dei sanitari non c'era più nulla da fare. I traumi riportati erano troppo gravi.

Nel frattempo il giovane al volante della Touran è stato tratto in arresto: è risultato positivo all'alcoltest e anche ai test tossicologici. Ieri la convalida e gli arresti domiciliari. E' accusato di omicidio stradale e - stando a quanto hanno spiegato i legali - avrebbe preso coscienza del dramma che ha causato e vorrebbe scrivere una lettera di scuse alla famiglia. 

"Giovanna - la ricordano i suoi cari - era una ragazza fragile, sensibile, gentile e sorridente. Era una brava ragazza, un'anima bella". 

La tragedia: "In Romagna per prendere un cane"

Schianto fatale all'alba a Pinarella

Potrebbe interessarti

  • Carta d'identità elettronica obbligatoria: ecco come ottenerla

  • Ragno violino, come riconoscerlo e come difendersi dal morso

  • Lo zenzero fa bene, ma non sempre: quando e perché non va consumato

  • I 5 errori da evitare quando si arreda casa

I più letti della settimana

  • Sagre e feste paesane: un calendario completo per non perderne nessuna

  • Carta d'identità elettronica obbligatoria: ecco come ottenerla

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Va a sbattere contro un muro: soccorso con Pegaso

  • Schianto all'alba in Valdichiana. Due feriti, uno è in gravi condizioni

  • Ragno violino, come riconoscerlo e come difendersi dal morso

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento