"Claudia e Paolo una vita dedicata agli altri", l'ultimo saluto nell'abbraccio degli amici

Celebrati oggi i funerali di Claudia Babbini e Paolo Fatucchi, vittime dell'incidente di domenica scorsa a Ceciliano

Due anime gentili, che nella vita hanno dedicato amore agli altri. Così sono stati ricordati Claudia Babbini e Paolo Fatucchi durante i funerali che si sono svolti questo pomeriggio nella chiesa del Sacro Cuore, al quartiere Giotto. Amici, parenti, ex colleghi di lavoro si sono stretti nell'ultimo saluto alla coppia che ha perso la vita domenica scorsa in un terribile incidente avvenuto lungo la Sr 71 nei pressi di Sitorni. 

"Claudia e Paolo sono fratelli che con il loro lavoro e con la loro disponibilità verso gli altri hanno servito la città di Arezzo. Sono stati un esempio del frutto di questa Italia dedita all'amore, all'altro e al volontariato". 

Claudia e Paolo erano pensionati. Lei era un medico, aveva lavorato al distretto socio sanitario e alla Medicina Legale, lui aveva lavoranto sempre nella sanità. Per anni ogni giorno a contatto con gli altri, con i malati. Non avevano molti parenti, non avevano figli, ma avevano amici ed ex colleghi che li hanno accompagnati nel loro ultimo viaggio. 

fatucchi-babbini-2

L'incidente del quale sono stati vittime, si è verificato nel pomeriggio di domenica: erano le 17 circa quando la Mitsubishi guidata da Claudia si è schiantata contro una Focus che ha invaso la loro corsia. Un impatto violentissimo che non ha lasciato scampo alla coppia. Nessuno dei due indossava la cintura di sicurezza: nulla ha potuto proteggerli dalla violenza dell'urto. Quasi illeso invece il guidatore dell'altra auto: un dominicano che con i familiari stava andando a Giovi, per una veglia funebre. 

Sulla vicenda la Procura ha aperto un fascicolo per omicidio stradale plurimo

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Animali 3D in casa grazie a Google. Come fare e l'elenco completo

  • Tremendo schianto in autostrada: muore a 33 anni

  • "In trincea contro il Covid-19: colpisce e uccide lasciando soli i pazienti". La storia di Sara, infermiera aretina a Bologna

  • Coronavirus, 27 nuovi tamponi positivi nell'Aretino. In città due casi

  • Un 22enne stampa in 3D le valvole per le maschere Decathlon. E le dona agli ospedali

  • Coronavirus, Ghinelli: "Tornano a crescere i contagi, restate a casa. Residenza per casi positivi al Planet? Chiedo chiarimenti"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento