Foiano, giovane mamma trovata morta in casa: forse stroncata da un’overdose

La donna da tempo aveva problemi di tossicodipendenza. L’ultima dose di eroina, quella fatale, l’avrebbe comprata ieri ad Arezzo.

Nadia Frulli
Nadia Frulli
Invia per email  |  Stampa  |   3 ottobre 2016 13:29  |  Pubblicato in Cronaca, Valdichiana


Sarebbe stata una dose d’eroina a togliere la vita ad una 32enne di Foiano della Chiana. La giovane, mamma di un bimbo,  è stata trovata questa mattina dai genitori nell’abitazione dove viveva. Subito sono stati allertati i sanitari del 118 che sono giunti sul posto ma non hanno potuto fare altro che constatare il decesso, avvenuto molto probabilmente nelle ore notturne.

I genitori questa mattina avevano tentato di contattarla, ma non sentendo risposta si sono preoccupati e hanno dato l’allarme. La giovane è stata trovata riversa nel bagno. Ad un braccio aveva ancora legato un laccio emostatico e una siringa era poco lontano. Da tempo aveva problemi di tossicodipendenza, dai quali non riusciva ad uscire. L’ultima dose, quella fatale, pare sia stata acquistata ieri sera ad Arezzo.
Sulla vicenda stanno indagando i Carabinieri di Foiano. Sulla vicenda la procura di Arezzo ha aperto un fascicolo e a breve la pm che coordina l’inchiesta, la dottoressa Elisabetta Iannelli, potrebbe dare l’incarico per svolgere l’autopsia.

 Nadia Frulli 
Nadia FrulliUna laurea, un master e tanta voglia di raccontare la propria città.
Altre dall'autore »
blog comments powered by Disqus