Scende dal furgone per consegnare un pacco: al ritorno finestrino spaccato e borsetto scomparso

L'appello di un cittadino: "Nel borsetto tutti i miei documenti, aiutatemi a ritrovarlo"

Si ferma con il furgone a consegnare un pacco in un negozio e quando torna indietro trova una brutta sorpresa: finestrino spaccato e borsetto con i documenti scomparso. L'episodio è accaduto questa mattina in via Pietro Aretino: in pieno giorno, poco dopo mezzogiorno.

"Mi ero fermato nello spazio di carico e scarico per consegnare un pacco ad un cliente - dice l'uomo vittima del furto -, il tempo di far firmare la bolla di accompagnamento e uscire dal negozio e il colpo era stato messo a segno". 

Dal mezzo è scomparso un borsetto contenente molti documenti: "Se qualcuno lo vedesse abbandonato nei dintorni, per cortesia lo consegni alla Questura dove ho sporto denuncia. Ci sono dentro carta d'identità, patente di guida, porto d'armi e tessera sanitaria mia e di mia figlia. E' grigio e non molto grande (15 centimetri per 15)". 

A lasciare di stucco l'uomo è stata la velocità e l'orario nel quale si è consumato il furto: in pieno giorno, in una strada vivace, dove c'è sempre un bel via vai. "Mi ha raccontato chi lavora in zona - ha detto l'uomo - che non si tratta del primo caso. Recentemente ne sono accaduti diversi". E l'appello all'attenzione è d'obbligo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sagre, feste paesane e cibo di strada: un calendario per i buongustai

  • Omicidio di Maria, ieri il funerale della donna. Ferrini e le sue paure: "Temeva un danno di immagine sul lavoro"

  • Non solo "La vita è bella". Tutti i film girati nell'aretino

  • Sushi ad Arezzo, i migliori ristoranti

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Vanno a funghi e trovano un tesoro: 45 chili di porcini

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento