Festa di Capodanno sfora l'orario, la Polizia Locale denuncia organizzatori e consigliere comunale

L'episodio si riferisce alla notte in cui si svolse l'esibizione di Pau dei Negrita.

La festa va per le lunghe, oltre l'orario previsto dal regolamento comunale, e la Polizia locale fa scattare la denuncia. Nulla di strano se non fosse che la festa in questione è la festa di Capodanno che si è svolta lo scorso 31 dicembre in piazza Sant'Agostino, con la quale Arezzo ha salutato il 2018 e dato il benvenuto al 2019. Quella notte la musica doveva essere spenta all'una e trenta: proprio nel bel mezzo del dj set di Pau dei Negrita. Ma a quell'ora la piazza era ancora piena e la festa sul più bello. La Polizia locale avrebbe richiamato pare più volte gli organizzatori, i quali per far allontanare il pubblico e far concludere la festa avrebbero abbassato il volume. Ma tutto sarebbe proseguito per circa un'ora. 

Da qui la denuncia. Una questione che farà parlare e scatenerà polemiche: gli organizzatori denunciati avevano infatti vinto un bando del Comune, e tra i collaboratori di una delle associazioni c'è anche il consigliere comunale Federico Scapecchi (capogruppo di Forza Italia). 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Ecco il nuovo il piano dei lavori del Comune. Opposizione all'attacco: "Parcheggi, Cas e Fortezza dove sono?"

  • Attualità

    Anna Guiducci lascia Arezzo: scelta dalla Raggi per la Ragioneria Generale di Roma Capitale

  • Cronaca

    Nigerian connection: 5 anni e 4 mesi al capobanda. Fiumi di cocaina ad Arezzo per giovani e professionisti

  • Politica

    Salta la pratica sulla Casa Pia, interrogazioni su ztl, Arezzo Fiere e Casa delle Culture

I più letti della settimana

  • Tragedia in provincia di Arezzo: muore in casa a 21 anni

  • Calcio, tutte le classifiche dei campionati dalla serie C alla Seconda categoria

  • Frontale all'alba al Torrino: tre feriti, grave una ragazza di 26 anni

  • Paese sconvolto per la morte di Sofia Panconi, continua la profilassi

  • Striscia, gaffe a Cortona: "Si vede il lago di Bracciano" ma è il Trasimeno. Rivolta social: "Tapiro a Staffelli"

  • Rincorrono la palla e precipitano in un pozzo: bimbi salvati dalla sorella. Sgomento del padre: "Franata la copertura"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento