Festa di Capodanno sfora l'orario, la Polizia Locale denuncia organizzatori e consigliere comunale

L'episodio si riferisce alla notte in cui si svolse l'esibizione di Pau dei Negrita.

La festa va per le lunghe, oltre l'orario previsto dal regolamento comunale, e la Polizia locale fa scattare la denuncia. Nulla di strano se non fosse che la festa in questione è la festa di Capodanno che si è svolta lo scorso 31 dicembre in piazza Sant'Agostino, con la quale Arezzo ha salutato il 2018 e dato il benvenuto al 2019. Quella notte la musica doveva essere spenta all'una e trenta: proprio nel bel mezzo del dj set di Pau dei Negrita. Ma a quell'ora la piazza era ancora piena e la festa sul più bello. La Polizia locale avrebbe richiamato pare più volte gli organizzatori, i quali per far allontanare il pubblico e far concludere la festa avrebbero abbassato il volume. Ma tutto sarebbe proseguito per circa un'ora. 

Da qui la denuncia. Una questione che farà parlare e scatenerà polemiche: gli organizzatori denunciati avevano infatti vinto un bando del Comune, e tra i collaboratori di una delle associazioni c'è anche il consigliere comunale Federico Scapecchi (capogruppo di Forza Italia). 

Potrebbe interessarti

  • Insetti in casa: scutigera, perchè conviene non ucciderla

  • Sigarette addio: trucchi e consigli per smettere di fumare

  • Le Vertighe: la storia del santuario e dell'immagine di Maria, patrona dell'autostrada

  • Prima di partire per un lungo viaggio...non dimenticare queste 8 cose

I più letti della settimana

  • Sagre e feste paesane: un calendario completo per non perderne nessuna

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Cade dalle scale e muore: tragedia in provincia di Arezzo

  • Rave party abusivo: irrompono carabinieri e polizia, 70 ragazzi denunciati. Cinque sono aretini

  • Ragazza di 25 anni si schianta contro il guard rail sul ponte della Meridiana

  • Schianto tra due auto, feriti due ventenni

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento