Sfruttate per far nascere cuccioli e poi abbandonate, tre cagnette bulldog francese salvate da Oipa

Avevano partorito così tante volte da aver riportato seri danni alla salute. Poi, non potendole più far nascere cuccioli, sono state abbandonate

Sono state salvate dalle guardie zoofile di Opia di Arezzo: tre cagnoline di bulldog francese sfruttate come fattrici erano state abbandonate  dopo numerose gravidanze. Sottopeso, con danni permanenti causati dalle troppe gravidanze, avrebbero sicuramente fatto una brutta fine se non fosse intervenuta l'organizzazione di protezione degli animali.

Le cagnette - provenienti dal Nord Italia - erano state abbandonate, insieme ad un cucciolo con una zampa lesionata, in una zona del Fiorentino. Di fatto, nel momento in cui non non hanno più potuto cuccioli e le cagnette per gli sfruttatori sono state considerate inutili ed hanno deciso di sbarazzarsene. Dopo il ritrovamento da parte della Polizia Locale, sono stati portati a Cortona, dove l'associazione aretina ha iniziato a prendersene cura. Le cagnoline erano state anche colpite da brutte infezioni - e delle adozioni. Due di loro hanno trovato una famiglia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensionato trovato morto in un oliveto: dramma in Valdichiana

  • Omicidio di Maria, ieri il funerale della donna. Ferrini e le sue paure: "Temeva un danno di immagine sul lavoro"

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Batterio New Delhi: un caso nell'Aretino. Il monitoraggio e la prevenzione in Toscana

  • "Dormivamo, ci sono entrati in casa e hanno rubato", il racconto. Aumentano le segnalazioni: controlli straordinari

  • "Carne francese venduta come argentina", mega multe dei Forestali a un banco di Street Food

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento