Esplosione in un’abitazione: una persona estratta viva dalle macerie. Paura a Chiusi della Verna

Foto: Vigili del fuoco di Arezzo

Redazione Arezzo Notizie
Redazione Arezzo Notizie
Invia per email  |  Stampa  |   12 gennaio 2018 17:11  |  Pubblicato in Cronaca, Casentino


Grave incidente nel comune di Chiusi della Verna.
Alle 16,52 in un’abitazione situata in località Val della Meta si è verificata un’esplosione forse causata da una perdita di gas.
Parte della casa a quanto pare sarebbe crollata. All’interno si trovava un uomo.
Sul posto stanno arrivando adesso Pegaso, ambulanza e automedica.
Queste le prime informazioni fornite dall’emergenza urgenza aretina.

Aggiornamento ore 17,56

I soccorritori non hanno ancora estratto quello che sempre l’unico ferito presente sotto alle macerie. Sul posto stanno arrivando i vigili del fuoco e altri mezzi per cercare di mettere in sicurezza la zona.
Ad essere crollata è una palazzina.

Dalla centrale 115 di Arezzo

I vigili del guoco di Arezzo, Bibbiena, Pratovecchio e San Piero in Bagno stanno intervenendo a Chiusi della Verna, in località Valle della Meta, per il crollo di una palazzina di 3 piani. Dalle prime informazioni ricevute sembra che ci sia una sola persona sotto le macerie. Allertati anche gli U.S.A.R. e il nucleo cinofili dei Vigili del Fuoco. Notizia in aggiornamento.

Aggiornamento ore 18,24

I vigili del fuoco stanno operando sul posto per portare in sicurezza la persona scavando a mano. La persona ferita risponde alle domanda ma non è ancora stata avvistata perché si trova sotto le macerie.

Aggiornamento ore 18,57

Una persona è stata estratta viva dai vigili del fuoco dalle macerie

Aggiornamento ore 19.31 

L’uomo estratto dalle macerie è un 50enne di origini straniere. Ha riportato un trauma toracico, agli arti inferiori e ustione di primo grado al viso. Il 118 lo sta ancora stabilizzando per il trasferimento. Non sembra in pericolo di vita.


Foto: Vigili del fuoco di Arezzo

blog comments powered by Disqus