Emergenza alluvione? Arezzo risponde così. Grande esercitazione di protezione civile

Hanno preso parte all’esercitazione Prometeus 2017 la Croce Rossa, l’Associazione la Racchetta, la Misericordia di Arezzo e la sezione di Arezzo dell’Associazione Nazionale Carabinieri

Redazione Arezzo Notizie
Redazione Arezzo Notizie
Invia per email  |  Stampa  |   12 novembre 2017 13:33  |  Pubblicato in Cronaca, Fotogallery, Arezzo


E’ stato il giorno dell’esercitazione di protezione civile chiamata “Prometeus 2017”, che ha avuto l’obiettivo di testare le procedure operative del Piano Comunale di Protezione Civile in relazione a eventi idrogeologici importanti.

Il video

 

Hanno preso parte la Croce Rossa, l’Associazione la Racchetta, la Misericordia di Arezzo e la sezione di Arezzo dell’Associazione Nazionale Carabinieri.

La fotogallery


Gli scenari ipotizzati

Attivazione di squadre di volontariato secondo procedure regionali;

allestimento area ammassamento volontari;

monitoraggio e presidio frane su viabilità comunale;

esercitazioni di pompaggio mediante idrovore.

L’esercitazione si è svolta lungo la strada che da Gragnone porta a Lignano, a nord dell’abitato di Antria, sul canale della Chiana presso Chiusa dei Monaci e sul ponte di Pratantico. Le operazioni sono state dirette dal centro operativo comunale di recente trasferitosi in piazza Fanfani.

blog comments powered by Disqus