E45, tir tentano di passare: bloccati dalla stradale. L'arrivo di Toninelli sul Puleto

Giorni di pseudo normalità sulla E45 dopo la riapertura al traffico leggero, sotto le 3,5 tonnellate.

Controlli sulla E45

Giornata di controlli da parte delle pattuglie della stradale sulla E45. Dopo la riapertura parziale al traffico leggero al di sotto di 3,5 tonnellate, i posti di blocco sono mirati a scongiurare il passaggio dei tir, che potrebbero pensare di avventurarsi per accorciare il tragitto mettendo a repentaglio la sicurezza degli altri mezzi in transito, visto che la Procura ha riaperto in maniera parziale dopo le relazioni dei tecnici di Anas e dopo le prescrizioni da rispettare.

Alcuni mezzi pesanti, anche con targa straniera, sono stati avvistati nella zona. E per questo dai membri del gruppo Vergoogna E45 sono partite le segnalazioni alla Procura.

I controlli ci sono stati nell'arco di tutta la giornata da parte della stradale di Città di Castello, competente per la parte umbra e toscana fino a Pieve Santo Stefano e di quella di Bagno di Romagna per la parte romagnola. Controlli che sono serviti a fermare alcuni tir che hanno provato a passare dalla E45, ma sono stati tutti sistematicamente rimandati indietro dagli agenti, come mostra la foto di copertina.

Tra qualche ora invece, proprio all'uscita di Valsavignone arriverà il Ministro per le Infrastrutture Danilo Toninelli e ci saranno cittadini e istituzioni (i sindaci dei comuni interessati) ad incontrarlo per cercare risposte ai gravi problemi dell'arteria e della vallata, dovuti anche alla mancanza di una seria viabilità alternativa per la chisura della ex Tiberina 3 bis.

L'arrivo del Ministro è previsto per le 11:30 all'uscita di Valsavignone, da lì poi si sposterà sul Puleto per osservare da vicino il viadotto che è stato oggetto di sequestro da parte della Procura di Arezzo.  Sul posto è in programma anche con l'Anas ed in particolare con dall'ad Massimo Simonini e gli ingegneri Raffaele Celia, Antonio Scalamandrè, Claudio De Lorenzo, Mario Liberatore e Domenico Cimino.

Con il ministro Toninelli ci saranno altri esponenti del Movimento Cinque Stelle, la deputata aretina Chiara Gagnarli, e il deputato Carlo De Girolamo, oltre a due consiglieri regionali umbri Maria Grazia Carbonari e Andrea Liberati. 

Cornioli: "C'è ancora molto da fare"

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Schianto in A1, paura per il deputato aretino D'Ettore: "Un botto tremendo, ma sono salvo"

  • Economia

    Cresce il turismo in Toscana: Arezzo vola (+18%), solo Pisa fa meglio

  • Video

    Flower power sì ma con moderazione: è il giorno della fiera della Santissima Annunziata

  • Calcio

    Moise Kean e quei primi gol in bianconero segnati ad Arezzo

I più letti della settimana

  • Schianto sulla Sr71, geometra 50enne perde la vita

  • Calcio, tutte le classifiche dei campionati dalla serie C alla Seconda categoria

  • Incidente sul raccordo autostradale: task force di soccorsi. Quattro feriti nello schianto

  • Tragedia a Subbiano, muore il geometra Ferrini: ancora uno schianto sulla Sr 71

  • Dramma sulla 71: addio Pier Paolo. Il sindaco: "Geometra stimato e persona pacata. Sono vicino alla famiglia"

  • Esce di strada e si schianta contro un muretto, 23enne soccorso con Pegaso

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento