"E45, serve una commissione parlamentare d'inchiesta", via alla raccolta firme

L'attività del gruppo Facebook E45 punto 2 vanno avanti. "In 15 chilometri due piazzole sequestrate e viadotti disastrati".

Foto gruppo Facebook E45 punto 2

"Come è stato possibile arrivare a questo punto? Adesso sulla E45 serve una commissione d'inchiesta parlamentare". A chiedere a gran voce che sulla vicenda della chiusura della E45 sia fatta chiarezza è il gruppo Facebook E45  punto 2.

"La chiusura della E45 dovuta alle precarie e disastrose condizioni in cui versa il viadotto Puleto e l’impossibilità di utilizzare la viabilità alternativa costituita dalla vecchia ss Tiberina 3bis a causa dell’illecito declassamento della stessa e del suo strano passaggio da Anas  al comune di Pieve Santo Stefano, sono solo la goccia che ha fatto traboccare il vaso", spiegano gli esponenti del gruppo. Tra loro anche il consigliere comunale di Citerna Gianluca Cirignoni: "In poco più di 15 chilometri di quattro corsie  abbiamo la piazzola dei veleni sequestrata e mai sistemata, una seconda piazzola in carreggiata sud posta sotto sequestro, ponti disastrati e pericolanti, l’unica strada alternativa chiusa e abbandonata, buche assassine e asfalti perennemente deteriorati, uno spettacolo indegno di un paese civile. Per questi motivi chiediamo che venga istituita al più presto una commissione parlamentare di indagine che porti alla luce tutto il marcio che si annida nel tratto toscano della superstrada più lunga d’Italia ed inoltre chiediamo un intervento della commissione parlamentare antimafia. Auspichiamo che le forze politiche tramite gli eletti in parlamento  si facciano promotori di questa richiesta e informiamo che inizieremo una raccolta firme tra i cittadini a questo fine. Ribadiamo, con la speranza di essere ascoltati, che  per la superstrada e45 si deve  cambiare  il modello di gestione adottando quello utilizzato per la sgc FI/PI/LI che ha tolto dalle mani di anas la strada per consegnarla ad un consorzio formato in quel caso da regione Toscana e province migliorando sensibilmente le condizioni della strada e lasciandola ai cittadini pubblica, gratuita e più sicura.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Calcio

    Estasi amaranto a Viterbo con Belloni e Pelagatti (2-0). L'Arezzo è in semifinale

  • Cronaca

    Depistaggi sul caso Cucchi, carabiniere aretino rischia il processo: accusato di falso e calunnia

  • Calcio

    Semifinali playoff: quattro ipotesi per l'Arezzo. Alle 11 il sorteggio

  • Incidenti stradali

    Schianto tra auto a Castiglion Fibocchi: attivato Pegaso

I più letti della settimana

  • Fuori strada dopo le nozze, coppia di sposi al pronto soccorso

  • Gli preleva 8 euro al giorno di nascosto per mesi e gli prosciuga la carta. Aretino truffato

  • Sagre e feste paesane: un calendario completo per non perderne nessuna

  • Croce in spalla macina chilometri: l'ex carcerato che salva i giovani di strada

  • Auto fuori strada, 21enne in codice rosso a Careggi

  • Violazioni alla normativa antincendio. Il Principe annulla la serata dance: "Il divertimento è cosa seria"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento