E45, chiusura per criticità estrema: rischio crollo del viadotto Puleto

Il provvedimento sarebbe dovuto al verificarsi di una "criticità estrema", ovvero sarebbe emerso il pericolo di collasso del viadotto Puleto.  Fin da ieri sera le notizie hanno iniziato a diffondersi su Facebook, ma mancava l'ufficialità. 

Foto di repertorio

Decine di operatori Anas e i carabinieri della sezione di polizia giudiziaria della Procura di Arezzo, guidati dal luogotenente Di Palo, stanno provvedendo in questi minuti a chiudere, su disposizione del Gip Piergiorgio Ponticelli, un tratto di E45 a cavallo tra Toscana e Romagna. 

Il provvedimento sarebbe dovuto al verificarsi di una "criticità estrema", ovvero dalla relazione tecnica svolta su richiesta della Procura sarebbe emerso il pericolo di collasso del viadotto Puleto, che si trova interamente in provincia di Arezzo nel Comune di Pieve Santo Stefano. Le indagini si questo tratto erano partite lo scorso novembre in seguito alla pubblicazione di un video - poi divenuto virale - girato da un poliziotto in pensione che si trovava nei boschi circostanti in cerca di tartufi. Nelle immagini si vedeva chiramente come il ferro si fosse corroso, ma non si poteva capire l'effettiva situazione all'interno dei piloni.

La procura di Arezzo ha acquisito le immagini del video e ha disposto una perizia sul viadotto svolta dai tecnici Fabio Canè e Antonio Turco. I risultati hanno mostrato come ci fosse un "concreto pericolo di crollo" della struttura. Pertanto il procuratore Rossi ha chiesto che venisse interdetto al traffico il tratto a rischio e il gip dopo aver accolto la richiesta ha disposto il sequestro. 
Impossibile dire per quanto tempo la superstrada sarà chiusa: adesso anche Anas potrà disporre i propri accertamenti. 

Il video "Il ferro è finito"

Intanto da questa mattina gli operai sono al lavoro: non è ancora chiaro quanto sia lungo il tratto sottoposto a chiusura. Sempre in mattinata saranno comunicate le informazioni relative ad una viabilità alternativa. 

Fin da ieri sera la notizia della chiusura ha iniziato a diffondersi sui social. In particolare molti post e commenti sono stati pubblicati da persone che vivono nel versante romagnolo. Informazioni frammentate che attendevano l'ufficialità arrivata solo questa mattina. 

Potrebbe interessarti

  • Insetti in casa: scutigera, perchè conviene non ucciderla

  • Le Vertighe: la storia del santuario e dell'immagine di Maria, patrona dell'autostrada

  • Smartphone, occhio al virus FinSpy che spia i nostri cellulari

  • Casa sempre al sicuro con lo spioncino digitale

I più letti della settimana

  • Sagre e feste paesane: un calendario completo per non perderne nessuna

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Cade dalle scale e muore: tragedia in provincia di Arezzo

  • Rave party abusivo: irrompono carabinieri e polizia, 70 ragazzi denunciati. Cinque sono aretini

  • Ragazza di 25 anni si schianta contro il guard rail sul ponte della Meridiana

  • Insetti in casa: scutigera, perchè conviene non ucciderla

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento