Droga nascosta in un muro del centro storico: 33enne arrestato

L'uomo aveva occultato eroina e cocaina in dosi in una parete di un palazzo nel quartiere di Colcitrone

Foto d'archivio

Decine e decine di dosi di sostanze stupefacenti - eroine e cocaina - nascoste in un buco ricavato in un muro nel centro storico di Arezzo, nel quartiere di Colcitrone. E' quanto rinvenuto dai carabinieri che hanno arrestato un 33enne magrebino colto sul fatto. 

Il buco era ricavato nella parete accanto ad una abitazione. L'uomo, perquisito, aveva negli abiti altro stupefacente.

L'arresto è stato operato sabato mattina (2 febbraio) dai carabinieri della stazione di Subbiano, in collaborazione con quelli della stazione di Arezzo e di una unità cinofila antidroga del Nucleo di Firenze, a seguito di un’attività di osservazione, hanno effettuato una perquisizione in un’abitazione occupata da un tunisino, risultato irregolare. Poi la perquisizione è stata estesa ad alcuni muri perimetrali esterni, nella cui prossimità, il tunisino era stato visto con altri soggetti. Nascosta da alcuni sassi c'era un significativo quantitativo di droga: sono stati sequestrati: 38 grammi di cocaina; 24 grammi di eroina; 8 grammi di hashish suddivisi in circa 150 dosi pronte alla vendita..

Il tunisino, J.M. di 33 anni, è stato tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Io sto con Walter". Pioggia di adesioni, dopo Sofri arriva la solidarietà di Scanzi: "Tieni duro"

  • Dramma nella notte, morto Gabriele Frosini: malore fatale

  • E' morto Beppe Bigazzi, noto volto de La Prova del Cuoco

  • Schianto fra auto, sette feriti: bimbo di 4 anni gravissimo. Altri due bambini coinvolti

  • Baby inventori aretini portano il futuro in ogni casa. Il vecchio impianto elettrico? Diventa domotico

  • Scontro tra un furgone e una motocicletta: terribile schianto in via Aretina

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento