"Strano giro" in bar e il cane segugio scopre la droga. Arrestato un operaio, denunciato anche il barista

I carabinieri sono intervenuti a Bucine in un bar che aveva destato sospetti per le frequentazioni e così hanno rinvenuto la droga

I carabinieri della stazione di Levane, con l’aiuto del cane “Csita” del nucleo cinofili di Firenze, hanno effettuato uno specifico servizio presso un bar di Bucine, dove ripetute segnalazioni avevano indicato uno “strano giro” all’interno.

Dopo un periodo di monitoraggio, i militari della stazione levanese hanno fatto irruzione all’interno dell’esercizio pubblico e, grazie anche all’intervento del cane, sono riusciti a recuperare quasi un etto e mezzo di marijuana, posta sia addosso ad un operaio edile che è stato arrestato, sia in alcuni punti del locale; altre tre persone presenti, addosso ad alcune di esse è stata trovata una modica quantità di stupefacente, sono state deferite in stato di libertà, in quanto ritenute complici dell’arrestato. Una di essere risulta essere il barista mentre l’altra un’addetta delle pulizie del locale. 

I militari hanno esteso la perquisizione anche alle abitazioni di tutti i soggetti, rinvenendo una modica quantità di marijuana anche a casa dell’arrestato, un albanese operaio nell’edilizia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per lo straniero è stato disposto il trattenimento in cella di sicurezza in attesa del processo con rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Telefonate con offese e insulti omofobi dopo la partecipazione a 4 Ristoranti": il racconto di Mariano

  • Non solo in tv: la Crew Dragon sarà visibile anche nei cieli italiani

  • Spunta una "spada nella roccia" in provincia di Arezzo

  • Scontro frontale tra due moto: morto un centauro di 48 anni

  • Mascherine: dal 31 maggio stop alla distribuzione nelle farmacie, in arrivo nuove modalità

  • Esami di guida, ipotesi rivoluzione: candidato solo in auto senza esaminatore né istruttore. Protestano le autoscuole

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento