Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Viaggiano in A1 con lo zaino imbottito di hashish: arrestati due ultracinquantenni

Gli agenti della Polizia Stradale li hanno scoperti durante un controllo

 

Li hanno scoperti lungo la A1 mentre viaggiavano verso Firenze: a bordo della loro vettura c'era uno zaino con dentro della droga. La Polizia Stradale di Arezzo ha arrestato due presunti trafficanti  mentre stavano percorrendo l’autostrada del Sole. L'episodio è avvenuto ieri mattina, quando una pattuglia della Sottosezione di Battifolle ha notato la vettura - una Golf con targa tedesca - all’altezza di Terranuova Bracciolini. L’auto era entrata in A1 dal casello di Arezzo e a bordo c'erano due uomini, entrambi ultra cinquantenni e residenti a Ciggiano, uno tedesco ed un valdarnese.

Ai poliziotti non sono apparse convincenti le motivazioni del viaggio fornite dai due fermati, uno dei quali con precedenti per droga. Così hanno deciso di approfondire i controlli e di perquisire il veicolo. I loro sospetti non erano infondati: da uno zainetto riposto sul sedile posteriore, infatti, sono saltati fuori un chilo di hashish e 5mila euro in contanti. Soldi che, stando a quanto ricostruito dagli agenti, avrebbero rappresentato il ricavato dalla vendita di altra droga.

A quel punto gli investigatori di Battifolle sono andati a perquisire anche l’abitazione dei due trafficanti, dove avevano lasciato di guardia un cane meticcio, simile a un labrador. In casa gli agenti hanno trovato quasi 800 grammi di hashish, oltre a più dosi di marijuana e un bilancino di precisione, utilizzato per preparare le singole dosi da piazzare poi nei luoghi di spaccio.

La Polstrada ha arrestato i due sequestrandogli il denaro, la Golf e tutta la droga, che avrebbe potuto fruttare circa 5mila euro. I poliziotti hanno poi condotto al canile il loro animale per non lasciarlo solo. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento