Ghinelli: "Dati abbastanza confortanti, un solo contagio in 24 ore". Serrati controlli ma nessuna multa

Alla diretta ha preso parte, dal suo ufficio, anche il direttore generale della Asl Sud Est Antonio D'Urso

alessandro ghinelli, un'immagine della diretta

"Quelli di oggi sono dati abbastanza confortanti, il comune di Arezzo esce dalle ultime 24 ore con un solo caso in più di positività." Il sindaco Ghinelli mostra il suo cauto ottimismo nella diretta di oggi annunciando i dati che riguardano il comune capoluogo.

"In provincia oggi si contano 13 contagi in più per un totale di 247."

"Ad Arezzo sono in quaratena 127 cittadini, rispetto a ieri,se ne sono aggiunti 23, i contatti stretti delle persone risultate contagiate, ma ne sono usciti 11. Si tratta di 110 adulti e 17 minori. Dati anche questi relativamente tranquillizzanti a differenza di come sono drammatici i dati nazionali con 4401 contagi in più oggi, con una punta di oltre 900 morti che porta il totale dei decessi a 9137 e i contagiati che raggiungno la cifra di 66414."

I controlli

"Sono stati controllati 22 negozi e tutti sono risultati in regola. Sono state fermate 63 persone di cui 43 hanno prodotto autocertificazioni e non è stata emessa nessuna multa. E' il segno che le continue raccomandazioni stanno funzionando sia per i controlli che per il ridotto numero di contagi, grazie alla corretta applicazione delle misure."

Alla diretta ha preso parte, dal suo ufficio, anche il direttore generale della Asl Sud Est Antonio D'Urso

"Il numero di positivi in più va in base al numero dei tamponi, perché quando si fanno più tamponi, ci sono più diagnosi e in proporzione più casi." D'Urso ha dato anche un ulteriore aggiornamento rispetto ai risultati arrivati nelle ultime ore e quindi non ancora in possesso del sindaco Ghinelli: "Abbiamo in più due soli contagiati in più in provincia di Arezzo e sono al domicilio, c'è un paziente in meno in rianimazione e un ricovero in più reparto."

Dati che verranno ufficializzati nelle statistiche di domani, ma che in questo caso porterebbero il dato aretino a 249 contagi.

"Rispetto al panorama regionale abbiamo una situazione di controllo e di governo. I consigli sortiscono effetti - ha detto d'Urso che ha confermato anche il rallentamento del picco epidemico - ci aspettavamento il picco intorno al 27 e 28 marzo, invece stiamo allungando il decorso della fase epidemica."

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le novità di oggi

"Sempre di più il San Donato si svuota, - ha spiegato D'Urso - la linea oncologica ad esempio oggi si è spostata, con la degenza day ospital posizionata nella palazzina Calcit, e l'hospice per le cure palliative nella sede Koiné di Pescaiola, struttura messa a disposizione gratuitamente. Proseguono anche i tamponni su strada e abbiamo potenziato con un'altra macchina il laboratorio di analisi di Arezzo che così potrà aumentare ancora oltre le 240 analisi di tamponi ogni giorno."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Telefonate con offese e insulti omofobi dopo la partecipazione a 4 Ristoranti": il racconto di Mariano

  • Scocca l'ora di Arezzo a 4 Ristoranti: tutto quello che c'è da sapere sulla puntata

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Schianto in moto, muore a 39 anni Thomas Lorenzetti

  • La notte di 4 Ristoranti, Borghese: "Arezzo bellissima. La sua cucina? Forte e decisa, come i suoi abitanti"

  • Insetti in casa: scutigera, perché conviene non ucciderla

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento