Condannato dal tribunale di Arezzo per spaccio, arrestato a Pisa

Un 39enne è stato rintracciato ieri e portato in carcere

Nel tardo pomeriggio di ieri, 11 settembre, a Pisa, i Carabinieri hanno arrestato un tunisino di 39 anni. L'uomo era stato condannato dal tribunale di Arezzo per detenzione e spaccio di stupefacenti. Durante il controllo dei militari in via Benedetto Croce, è emerso che doveva scontare una condanna di oltre un anno e mezzo di reclusione, in applicazione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dall’Ufficio Gip del Tribunale di Arezzo per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Dopo le formalità di rito, è stato associato al carcere di Pisa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma sulle piste da sci. Imprenditore aretino perde la vita

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Sfida "spaccatesta": genitori in allarme. Il violento gioco di moda sui social

  • Aereo dirottato. Pupo bloccato a New York: "Spero di arrivare in tempo per il GfVip"

  • Coronavirus, Arezzo fa prevenzione. Dal Ministero: "Isolamento obbligatorio in caso di contatto con infetti"

  • Le dieci regole d’oro contro il Coronavirus: il decalogo delle farmacie aretine

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento