Un volo di 10 metri giù nella scarpata, feriti marito e moglie di Arezzo. Recuperati dai vigili del fuoco

Con l’auto nella scarpata allo Scopetone, feriti marito e moglie. Traffico in tilt

Enrica Cherici
Enrica Cherici
Invia per email  |  Stampa  |   10 settembre 2017 17:54  |  Pubblicato in Cronaca, Arezzo, Valtiberina


Sono due le persone rimaste ferite nell’incidente che si è verificato alle 17:00 nella statale dello Scopetone. Secondo le prime ricostruzioni l’auto stava viaggiando in direzione Palazzo del Pero quando è finita nella scarpata che si trova sulla sinistra della carreggiata, subito dopo il viadotto del Torrino. Un volo di dieci metri.

All’interno si trovavano marito e moglie entrambi di Arezzo, che sono rimasti incastrati nell’abitacolo. L’uomo è comunque stato in grado di chiamare i soccorsi. Così sul posto si sono precipitate due ambulanze, i carabinieri e i vigili del fuoco con una squadra e un carro Saf per liberare i feriti e riportarli all’altezza della carreggiata. E’ stato allertato anche l’elisoccorso Pegaso della Regione Toscana che dopo poco è giunto sul posto atterrando in mezzo alla carreggiata.

A causare l’incidente probabilmente la perdita di controllo dell’auto. Traffico in tilt nella zona, con lunghe code che si sono create in entrambe le direzioni. Le operazioni di recupero dei feriti infatti hanno bloccato lo scorrimento delle auto in entrambe i sensi di marcia, come mostrano le foto.

Dopo circa un’ora il Pegaso si è rialzato in volo e il traffico ha ripreso a scorrere normalmente. L’uomo di 72 anni è stato portato a Careggi proprio con l’elicottero in codice giallo, mentre la moglie due anni più giovane è in codice rosso al pronto soccorso di Arezzo. Tutti e due hanno riportato un politrauma.


 

 Enrica Cherici 
Enrica ChericiAretina D.o.c.g., giornalista con la passione amaranto. Mamma consapevole, moglie.
Altre dall'autore »
blog comments powered by Disqus